Wake of Death - Scia di morte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wake of Death - Scia di morte
Titolo originale Wake of Death
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2004
Durata 90 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere azione
Regia Philippe Martinez
Sceneggiatura Mick Davis, Laurent Fellous, Philippe Martinez
Produttore Alan Latham, Philippe Martinez, Stéphanie Martinez, Stanley Roup
Fotografia Emmanuel Kadosh, Michael Swan
Montaggio Christopher Robin Bell, Dedan Ouziel
Musiche Guy Farley
Scenografia Hans Van der Zanden
Costumi Maleen Nokel
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Wake of Death - Scia di morte è un film del 2004 diretto da Philippe Martinez con Jean-Claude Van Damme.

Inizialmente il regista era Ringo Lam ma abbandonò il progetto dopo alcune settimane di riprese in Canada.

In Francia è stato distribuito nei cinema, mentre in America ha avuto una distribuzione direct-to-video, ed è stato vietato ai minori di 17 anni (divieto: R, restricted) dalla MPAA.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato un gangster per molti anni, Ben Archer lascia Marsiglia e decide di andare a Los Angeles per passare più tempo con sua moglie Cynthia e suo figlio Nicholas.

Cynthia è un assistente sociale del INS, che si occupa dell'immigrazione cinese illegale. Kim è una giovane ragazza a bordo di una nave piena di immigrati. Cynthia decide di portarla a casa sua per la notte, e convince un giudice che la ragazza è in grave pericolo se deportata, quindi riesce ad ottenere una settimana di tempo per risolvere il suo caso.

Ma il padre di Kim, Sun Quan, è un componente della Triade cinese. Una volta che Sun Quan scopre dov'è la figlia, uccide Cynthia e i suoi genitori adottivi nel ristorante in cui stavano pranzando. Dopo una sparatoria con alcuni membri della Triade, Ben trova la moglie brutalmente assassinata, mentre suo figlio Nicholas e Kim sono scomparsi.

Ben si reca da Max, zio di Cynthia nonché gangster francese, perché Nicholas e Kim sono fuggiti lì. Ben vuole vendicare la moglie, e si avvale dell'aiuto di Max, Raymond, guardia del corpo di Max, e Tony, un amico che Ben considera come un fratello.

Ben uccide Andy Wang, che ha visto allontanarsi dalla scena del delitto della moglie. La mattina dopo, grazie ad un poliziotto che si occupa dell'omicidio di Andy Wang, Ben scopre che Mac Hoggins, collega di Cynthia nella INS, era presente nell'indagine, completamente fuori dal suo campo. Ben e suoi quindi catturano Hoggins e lo torturano per avere delle risposte. Il poliziotto che gli ha dato la soffiata su Hoggins chiede a Ben di raggiungerlo all'obitorio.

Quando Ben arriva alla camera mortuaria, trova il poliziotto ucciso e dopo un inseguimento in moto, Ben si sbarazza degli assassini. Torna a casa di Max con Tony, ma al suo arrivo, ci sono due SUV con Kim e Nicholas appena rapiti, mentre Tony salta fuori e corre dentro la casa, Ben dà la caccia ai rapitori e riesce a recuperare solo Kim. Ben torna alla casa di Max, dove apprende che Max e Raymond sono stati uccisi. Poi, Ben e Tony decidono di occuparsi di Sun Quan, con le informazioni fornitegli da Hoggins.

Quindi si dirigono alla sua barca Katrina, che viene utilizzata per le operazioni di eroina. Dopo feroci lotte, Ben e Sun Quan si trovano faccia a faccia e si sparano a vicenda: Ben viene colpito alla spalla mentre Sun Quan viene ferito a morte.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema