Vivid (Living Colour)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vivid

Artista Living Colour
Tipo album Studio
Pubblicazione 1988
Durata 49:13
Dischi 1
Tracce 11
Genere Alternative metal
Crossover rock
Funk metal
Alternative rock
Hard rock
College rock
Etichetta Epic Records
CBS
Produttore Ed Stasium
Mick Jagger
Living Colour - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1990)

Vivid è primo album del gruppo musicale alternative metal Living Colour, uscito nel 1988 su Epic Records per la CBS e prodotto da Ed Stasium.
È stato registrato da Ed Stasium e Paul Hamingson agli studi Skyline, Sound on Sound e ai Right Track Studios, eccetto le tracce 9 e 11 registrate da Ron St. Germain, missato da Ed Stasium ai Right Track Studios, arrangiato da Paul Hamingson, mentre il mastering è di Greg Calbi degli studi Sterling Sound di New York. Contiene due tracce prodotte da Mick Jagger, Glamour Boys e Which Way to America?, e una cover dei Talking Heads, Memories Can't Wait.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Cult of Personality (Vernon Reid, Corey Glover, Will Calhoun, Muzz Skillings) – 4:54
  2. I Want to Know (V.Reid) – 4:24
  3. Middle Man (V.Reid, C.Glover) – 3:47
  4. Desperate People (V.Reid, C.Glover, W.Calhoun, M.Skillings) – 5:36
  5. Open Letter (to a Landlord) (V.Reid, T.Morris) – 5:33
  6. Funny Vibe (V.Reid) – 4:20
  7. Memories Can't Wait (David Byrne, Jerry Harrison) – 4:31
  8. Broken Hearts (V.Reid) – 4:51
  9. Glamour Boys (V.Reid) – 3:40
  10. What's Your Favorite Color? (Theme Song) (V.Reid, C.Glover) – 3:56
  11. Which Way to America? (V.Reid) - 3:41

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Musicisti ospiti[modifica | modifica sorgente]

metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal