Tsuyoshi Kusanagi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Tsuyoshi Kusanagi (草彅 剛 Kusanagi Tsuyoshi?) (Seiyo, 9 luglio 1974) è un cantante e attore giapponese, conosciuto anche come Chonan Gang (suo nome coreano).

Membro del popolare gruppo Jpop SMAP ha iniziato la sua carriera nel 1991 sotto l'etichetta Johnny & Associates. noto soprattutto come intrattenitore in spettacoli di varietà e talk show, è apparso anche in vari dorama e pellicole cinematografiche.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Fa spesso tournè e visite in Corea del Sud, ove partecipa anche a spettacoli in talk show televisivi e vari spot pubblicitari. Molto sensibile ai temi sociali e civili coreani[1], ha pubblicato anche CD in lingua, utilizzando anche la lettura coreana del suo nome[2].

Ha avuto ruolo di protagonista nel film Yomigaeri nel 2003 e l'anno successivo, con Hotel Venus (una produzione nippo-coreana) è stato ufficialmente presentato al festival cinematografico internazionale di Mosca.

Sull'onda della scia del successo in Giappone di Winter sonata, è finito per diventar uno dei membri più popolari del gruppo. È apparso anche nel film coreano Like a virgin.

Incidente con la polizia[modifica | modifica sorgente]

Nel 2009 è stato arrestato con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico; secondo quanto riferito dagli agenti che l'hanno trovato ballava nudo ubriaco fradicio di notte nel parco Akasaka del quartiere Minato (Tokyo)[3][4][5] . In seguito si è scusato pubblicamente per il suo comportamento scorretto[6][7]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

  • 2013: Specialist (TV Asahi)
  • 2013: Aji Ichimonme 2013 (TV Asahi)
  • 2012: Yo nimo Kimyo na Monogatari 2012 Fall Special Hate Virus (Fuji TV)
  • 2012: 37-sai de Isha ni Natta Boku ~Kenshui Junjo Monogatari~ (Fuji TV)
  • 2011: Suteki na Kakushidori ~Kanzen Muketsu no Concierge~ (Fuji TV)
  • 2011: Ninkyo Helper SP (Fuji TV)
  • 2011: Fuyu no Sakura (TBS)
  • 2010: 99-nen no Ai ~ Japanese Americans (TBS)
  • 2009: Ninkyo Helper (Fuji TV)
  • 2008: Ryōkiteki na kanojo (TBS)
  • 2008. Sasaki Fusai no Jingi Naki Tatakai (TBS, ep1-2)
  • 2006: Boku no Aruku Michi (Fuji TV)
  • 2006: Ai to Shi wo Mitsumete (TV Asahi)
  • 2005. Koi ni Ochitara (Fuji TV)
  • 2004. Tokugawa Tsunayoshi - Inu to Yobareta Otoko (Fuji TV)
  • 2004: Boku to kanojo to kanojo no ikiru michi (Fuji TV)
  • 2004: Kaikyo wo Wataru Violin (Fuji TV)
  • 2003: Taikoki (Fuji TV)
  • 2003: Boku no ikiru michi (Fuji TV)
  • 2002: HR (Fuji TV)
  • 2001: Star no Koi (Fuji TV)
  • 2001. Yonimo Kimyona Monogatari Jiusanbanme no Kyaku (Fuji TV)
  • 2000: Food Fight (Fudo Faito (NTV)
  • 1999: TEAM (Fuji TV)
  • 1998: Jinbe (manga) (Fuji TV)
  • 1998: Sensei Shiranaino (TBS)
  • 1997: Narita Rikon (Fuji TV)
  • 1997: Ii Hito (Fuji TV)
  • 1997: Boku ga Boku de Aru Tame ni (Fuji TV)
  • 1996: Oishii Kankei (Fuji TV)
  • 1996: Kekkon Shiyo yo! (TBS)
  • 1995: Mada Koi wa Hajimaranai (Fuji TV)
  • 1995: Ie Naki Ko 2 (NTV)

Doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ dongA.com
  2. ^ SMAP's Kusanagi dropped from commercials, TV appearances in wake of arrest in The Mainichi Daily News, The Mainichi Newspapers, 23 aprile 2009. URL consultato il 23 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 2009-04-27). [collegamento interrotto]
  3. ^ SMAP member Kusanagi arrested for stripping naked in Tokyo park in Japan Today, Kyodo, 23 aprile 2009.
  4. ^ SMAP Member Kusanagi Arrested For Public Indecency in NIKKEI.com, Nikkei Inc., 23 aprile 2009. URL consultato il 23 aprile 2009.
  5. ^ SMAP member Kusanagi arrested for public indecency in The Mainichi Daily News, The Mainichi Newspapers, 23 aprile 2009. URL consultato il 23 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 2009-04-27). [collegamento interrotto]
  6. ^ Disgraced SMAP star apologizes for drunken, nude romp in park in The Mainichi Daily News, The Mainichi Newspapers, 25 aprile 2009. URL consultato il 25 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 2009-05-14). [collegamento interrotto]
  7. ^ Kusanagi returns to TV on May 28 in The Japan Times, 15 maggio 2009. URL consultato il 15 maggio 2009.