The Hole in 3D

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Hole in 3D
Thehole3d.png
Una scena del film: Lucas rovescia una scatola di chiodi nel buco
Titolo originale The Hole
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2009
Durata 92 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore
Regia Joe Dante
Sceneggiatura Mark L. Smith
Produttore Michel Litvak, David Lancaster, Vicki Sotheran, Claudio Fäh, Jonathan Oakes
Produttore esecutivo Gary Michael Walters, Chris Bender, J.C. Spink
Casa di produzione Bold Films, Bender-Spink
Fotografia Theo van de Sande
Montaggio Marshall Harvey
Effetti speciali 4-Ward Productions, Lumiere Visual Effects
Musiche Javier Navarrete
Scenografia Brentan Harron
Costumi Kate Main
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

The Hole in 3D è un film del 2009 diretto da Joe Dante.

Trama[modifica | modifica sorgente]

L’adolescente Dane Thompson e il fratello più piccolo, Lucas, si sono stabiliti con la madre, Susan, in una nuova casa nella provincia americana, a qualche chilometro da New York, dopo aver lasciato il loro precedente appartamento di Brooklyn. Dane soffre per i frequenti spostamenti a cui la sua famiglia si è sottoposta da alcuni anni, e manifesta il suo malumore con costanti ribellioni alle richieste della madre e riversando le sue reazioni, talora anche violente, sul fratello più piccolo. La psicologia di entrambi i ragazzi appare turbata da avvenimenti del loro recente passato: i discorsi con la madre fanno spesso allusione ad un padre assente ed a qualche trauma subìto dal più piccolo dei due. La presenza di una vicina di casa piuttosto avvenente, della stessa età di Dane, Julia, sembra offrire però un’inattesa ragione di apprezzamento per il trasloco. Nella cantina della nuova casa, Dane e Lucas, in compagnia della nuova amica Julia, scoprono una botola chiusa da molti lucchetti. Una volta trovate le chiavi per aprirla, i ragazzi svelano sotto di essa un misterioso pozzo e ogni tentativo di capire cosa ci sia in quei recessi è votato all’insuccesso. Dal giorno in cui scoprono quella misteriosa botola senza fondo, iniziano ad accadere una serie di inspiegabili eventi: le loro paure sono pronte a cercarli.

Julia, inizia ad avere delle visioni di Annie, la sua migliore amica d'infanzia tragicamente morta in un incidente, il piccolo Lucas, da sempre terrorizzato dai clown, inizia ad esser tormentato da pupazzi che li raffigurano, mentre Dane, è convinto di non aver paura di nulla. Solo l'affetto verso il fratellino, e il coraggio dimostrato da Julia, lo porteranno ad avventurarsi nella botola, ed affrontare il ricordo del padre, che da sempre lo ha tormentato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema