Tengrismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Tengrismo, a cui ci si riferisce occasionalmente come Tangrianesimo (turco: Tengricilik; azero: Tenqriçilik, turkmeno: Taňryçylyk, mongolo: Тэнгэр шүтлэг, russo: Тенгрианство) è un termine moderno per la religione dell'Asia centrale caratterizzata da sciamanesimo, animismo, totemismo, sia politeismo che monoteismo e adorazione degli antenati.

Storicamente fu la religione di massa dei Turchi, dei Mongoli, e degli Ungari e dei Bulgari, come degli Xiongnu e degli Unni. Fu religione di Stato di sei stati turchi dell'antichità: l'Impero Göktürk, il Khaganato degli Avari, il Khaganato turco occidentale, la Grande Bulgaria, il Primo impero bulgaro e il Regno dei Cazari.

Esiste anche come rinascenza moderna nelle attuali nazioni turciche dell'Asia centrale, tra cui il Tatarstan, la Buriazia, il Kirghizistan e il Kazakistan, negli anni seguenti alla dissoluzione dell'Unione sovietica (dagli anni '90 ad oggi). È ancora praticata e in fase di rinascenza organizzata in Jacuzia, Chakassia, Tuva, e altre nazioni di etnia turchesca all'interno della Russia. Il Burkhanismo è un movimento affine al Tengrismo concentrato sui Monti Altaj.

Khukh e Tengri significano letteralmente "blu" e "cielo" in mongolo e i Mongoli moderni pregano ancora con "Munkh Khukh Tengri" ("Cielo blu eterno"). Perciò i Mongoli si riferiscono poeticamente alla Mongolia come Terra dal cielo blu eterno. Nel turco moderno si parla di Tengrismo anche come Göktanrı dini, "religione del Dio Cielo", Gök è "cielo" e Tanrı "Dio".

Monti e laghi sacri[modifica | modifica sorgente]

Khan Tengri (Kazakhstan)

Tengrismo storico[modifica | modifica sorgente]

Movimento tengrista dell'Asia centrale[modifica | modifica sorgente]

Principi del Tengrismo[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ A Spell In Time: Bulgarian Myth and Folklore