Takehiko Inoue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Takehiko Inoue (井上雄彦 Inoue Takehiko?) (Ōkuchi, 12 gennaio 1967) è un fumettista giapponese.

Le sue opere sono orientate principalmente ad un pubblico maschile, ma hanno riscosso un enorme successo di pubblico di tutte le età e di entrambi i sessi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera come assistente di Tsukasa Hojo nel 1988. Nello stesso anno avviene Il suo debutto nel mondo delle riviste manga, con la pubblicazione della storia breve Kaede Purple su Shōnen Jump Magazine, grazie alla quale trionfa nel concorso Tezukashyoh (dedicato a Osamu Tezuka). Il protagonista, un giovane ragazzo di nome Kaede Rukawa, sarà poi tra i protagonisti di Slam Dunk.

Il suo primo vero manga pubblicato in monografico è Chameleon Jail, uscito nel 1989. In quello stesso anno.

Il suo maggior successo, che gli ha dato la fama internazionale, è Slam Dunk, un manga incentrato sulle vicende di una squadra di pallacanestro liceale, mescolando azione e humor. L'opera è diventata un vero e proprio modello per le nuove generazioni di mangaka, ed ha avuto una grande influenza sulla cultura giapponese. Pubblicato per la prima volta nel 1991 in Giappone, il manga è stata la prima opera di Inoue ad essere pubblicata in Italia, in 62 numeri, nel periodo ottobre 1997 - giugno 2000, dalla Panini Comics. L'opera ha avuto un enorme successo, tanto da meritare una seconda edizione, in 31 volumi (i Tankōbon originali), tra il novembre 2001 ed il maggio 2004.

Il lavoro successivo è Buzzer Beater (1996), un'opera apparsa sul sito ufficiale dell'autore, a colori, in due lingue, giapponese ed inglese, e poi pubblicato in 4 volumi cartacei. Anche in questo caso il tema è il basket, uno sport amato dall'autore, però questa volta le avventure narrate riguardano un torneo intergalattico a cui partecipa una squadra di abitanti della Terra. Il titolo è un termine americano che indica, in gergo, un canestro segnato allo scadere del tempo.

Al momento ha due serie in corso di pubblicazione: Vagabond e Real.
Il primo è ispirato a Il libro dei cinque anelli del leggendario ronin Musashi Miyamoto, e narra, romanzandola, la vita di quest'ultimo ed il suo cammino da ragazzo di campagna a maestro di spada. Per quest'opera ha vinto l'Osamu Tezuka Culture Award nel 2002
Il secondo, Real, riporta l'autore al mondo del basket, ma in questo caso il contesto è molto diverso dalle spensierate opere precedenti: si parla infatti di basket in carrozzina, ed in realtà l'ambientazione sportiva passa in secondo piano rispetto all'aspetto emotivo ed umano della vicenda.

Entrambi i manga sono tra i più pubblicati in Giappone, e sono stati editi anche in Italia, sempre dalla Panini Comics, rispettivamente a partire dal 2000 e dal 2004.

C'è da dire che molti ragazzi giapponesi hanno cominciato a giocare a pallacanestro dopo aver letto le sue opere, che hanno contribuito fortemente allo sviluppo di questo sport nel paese asiatico. Riguardo a questo sport, l'autore ha dichiarato: "Ai tempi del liceo ero nel club di basket, la nostra squadra era davvero pessima ma io mi divertivo da matti".

Takehiko Inoue ha una sorella di nome Kikuko Inoue che ha dato la voce a Sunny e Rosemary, due personaggi del videogame Metal gear solid 4: Guns Of The Patriots per PS3 di Hideo Kojima.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 116915821