System Shock 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
System Shock 2
Sviluppo Irrational Games, Looking Glass Studios
Pubblicazione Electronic Arts
Data di pubblicazione 11 agosto 1999[1]
Genere Sparatutto in prima persona, Action RPG
Tema Fantascienza, Survival horror, Cyberpunk
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Microsoft Windows 95, Microsoft Windows 98
Motore grafico Dark Engine
Supporto CD-ROM
Periferiche di input Tastiera, mouse, joypad
Preceduto da System Shock

System Shock 2 è un videogioco sparatutto in prima persona, sequel System Shock del 1994. È stato sviluppato dalla Looking Glass Studios e dalla Irrational Games, ed è stato pubblicato l'11 agosto 1999, dalla Electronic Arts.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il gioco inizia nel 2114, 42 anni dopo gli eventi di System Shock, e le vicende prendono le mosse dal viaggio inaugurale dell' astronave Von Braun costruita dalla TriOptimum nel suo viaggio alla velocità della luce verso l'ignoto, al fine di popolare nuovi spazi utili allo sviluppo ed al progresso dell'umanità. Assieme ad una astronave militare della Unified National Nominate (UNN), la Rickenbacker.

Il giocatore impersonerà un cittadino che si arruolerà in tre diverse specialità militari ( se ne dovrà scegliere una all'inizio), che verrà dotato di impianti cibernetici, come scoprirà una volta bruscamente svegliato dal suo sonno criogenico a bordo della nave.
Qualcosa di terribile è successo all'equipaggio dell'astronave: infatti una famiglia di organismi parassitari (definiti nel gioco come Many) sembra aver preso il controllo, infestando gli esseri umani e danneggiando il computer di bordo. Ma dietro l'entità biologica aliena si cela l'ombra di un'intelligenza artificiale: SHODAN.

Il giocatore dovrà dunque eliminare SHODAN, intraprendendo un viaggio che lo porterà letteralmente ad esplorare la nave in tutti i suoi angoli, guidato prima dalla misteriosa dottoressa Polito, che poi si rivelerà essere SHODAN, e da SHODAN stessa che lo condurrà verso un inaspettato finale a sorpresa.

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

Il ponte di comando Command Bridge, l'ultima parte della Von Braun, prima di passare al Rickenbacker

Il gioco, che condivide lo stesso stile di gameplay, ha un'impostazione a tema horror-fantascientifico, che incorpora un gran numero di elementi comunemente visti in un videogioco di ruolo. Il gioco cerca quindi di seguire il predecessore, combinando con maestria gli elementi di un sparatutto in prima persona sci-fi con quelli di un videogioco di ruolo. In System Shock 2, il giocatore ha un certo numero di abilità varie che cambiano radicalmente il modo di giocare, a seconda che il giocatore decida di sviluppare una o piuttosto un'altra abilità.

Il protagonista può, all'inizio del gioco, decidere tra 3 carriere: un abile combattente Marine, un Tecnico della Marina o Agente OSA con poteri psichici. Scegliendo una qualsiasi delle carriere, il giocatore può ulteriormente migliorare le proprie abilità prima di giocare. Durante il gioco, poi, le abilità possono essere rimigliorate con i moduli cibernetici, da "spendere" alle Upgrade Station. Grazie a ciò, System Shock 2 offre la possibilità di essere giocato più volte, e forza il giocatore a pensare alle proprie scelte.

Sotto questi aspetti, System Shock 2 ha molte caratteristiche in comune con i videogiochi di ruolo, così come ne ha con gli sparatutto in prima persona. Alcune armi, per essere impugnate, richiedono una certa padronanza di varie abilità, e oltretutto, le armi si rompono molto in fretta se usate continuamente. Vanno quindi mantenute con speciali "Hypo" reperibili durante il gioco, esaminando i vari corpi dei nemici.

Il sistema di controllo, poco intuitivo nel primo System Shock, è stato semplificato e adattato anche ai principianti: gli oggetti trovati all'interno dei cadaveri possono essere inseriti nell'inventario con semplice clic sinistro del mouse. Comunque, il mirino è bloccato al centro dello schermo, come in tutti gli sparatutto, con la differenza che, quando si apre l'inventario o si esamina un cadavere, il mirino diventa un cursore, con cui è possibile interagire con gli oggetti visualizzati.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Ci sono alcuni personaggi non giocanti in System Shock 2, alcuni ostili, altri molto utili.

  • SHODAN (Sentient Hyper-Optimised Data Access Network): SHODAN va dalla sua apparente difesa della Cittadella di System Shock alla voglia di assoggettare il giocatore, per aiutarla a rimettere in riga il Many, sua creazione, che le si è ribellato contro mentre lei era "svenuta" dopo l'esplosione della Cittadella.
  • Many: creato da SHODAN su Tau Ceti V dopo l'esplosione della Cittadella, si è incredibilmente evoluto, ha infestato l'astronave, e ora mira ad esautorare SHODAN.
  • Dott.ssa Janice Polito: Il personaggio più utile nella von Braun, risiede nel Ponte Operazioni. Aiuta il giocatore durante la prima parte del gioco, tempestandolo di utili consigli sugli obiettivi da svolgere. Purtroppo si rivelerà essere una semplice immagine, dietro la quale si cela SHODAN.
  • Xerxes: Chiamato come il re persiano, è il computer-cervello della von Braun. A volte sarà utile al giocatore, ma altre volte impedirà alla Dott.ssa Polito di accedere ad alcuni complessi di dati.

Problemi di compatibilità[modifica | modifica sorgente]

System Shock 2 è un videogioco non sviluppato nativamente per il core NT, e quindi non gradisce l'ambiente di Windows XP. Perciò potrebbero verificarsi problemi durante l'installazione o l'avvio del gioco. Oltretutto, il Dark Engine mal gestisce la tecnologia Hyperthreading su architetture multi-core, generando crash del gioco.

Per ovviare a tutti questi problemi, alcune persone si sono date da fare, realizzando un sito, Through the Looking Glass, che raccoglie soluzioni (in inglese) ai problemi dei giochi più conosciuti sviluppati da Looking Glass e da Ion Storm o da persone appartenenti alle due società, ormai fallite (System Shock 2, Thief 1-2, Deus Ex, Ultima Underworld: The Stygian Abyss e Morrowind).

È disponibile una versione del gioco completamente riadattata per l'architettura Win Xp, 7 & 8 presso alcuni negozi online di videogiochi in digital delivery.

Patch e modifiche dei fan[modifica | modifica sorgente]

Sebbene per il gioco venne rilasciata un'unica patch ufficiale, la 1.5 che sistema molti bug e aggiunge una modalità multiplayer cooperativa, ne venne creata un'altra non ufficiale, la 2.4 ad opera dei fan, che apporta le migliorie della 1.5, corregge ulteriori bugs ed introduce alcune nuove funzionalità.

Sono stati inoltre realizzati, sempre ad opera dei fan, alcuni add-ons:

  • SHTUP (Shock Textures Upgrade Project), che aggiorna le texture originali con altre a maggior risoluzione.
  • Rebirth, che migliora la qualità visiva di vari NPC e nemici.
  • JockeNoSpidersPatch, rimuove i ragni dal gioco, con il beneficio dei giocatori aracnofobi.

Easter Eggs e curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • All'inizio del gioco, se si procede verso l'ascensore uscendo dalla stazione del tram, e andando sulla strada principale del luogo, sulla destra si trova un bidone della spazzatura per terra, e vicino ad un condotto dell'aria. Arrampicandosi sul condotto dell'aria usando il pulsante per saltare, si può trovare un pallone da basket: prendendolo e procedendo normalmente con addestramento del personaggio, quando comincerà il gioco il pallone da basket sarà ubicato nell' inventario, se si butta fuori il pallone dal inventario, il pallone rimbalzerà, come un vero pallone da basket.
  • Sul ponte "Ricreativo" (Recreation Deck) della Von Braun c'è un complesso sportivo con piscina e campo da basket. Facendo canestro con quella palla si sblocca una registrazione audio particolare: un comunicato da parte delle scimmie, usate sulla nave come cavie, che invitano il protagonista a unirsi alla loro causa, per una vita fatta di banane da mangiare e compagni da spulciare.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

System Shock 2 non è stato un grande successo commerciale sebbene sia stato premiato dalla critica di settore, vincendo numerosissimi riconoscimenti come miglior gioco dell'anno.[2]
Infatti, secondo la rivista americana di videogiochi Pc Gamer, gioco dell'anno 1999, identificato come "Miglior gioco per PC di sempre", titolo che prima d'ora era appartenuto soltanto ad Half-Life e successivamente al primo capitolo di Crysis.

Si vocifera sulla possibile realizzazione di un seguito ufficiale di System Shock 2.[3]

La Irrational Games ha poi sviluppato nel 2007 un seguito ideale, BioShock, che ha avuto a sua volta un sequel, BioShock 2.

Note[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi