Stercorarius longicaudus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Labbo codalunga
Long-tailed Skua (js) 26.jpg
Stercorarius longicaudus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Charadriiformes
Famiglia Stercorariidae
Genere Stercorarius
Specie S. longicaudus
Nomenclatura binomiale
Stercorarius longicaudus
Vieillot, 1819

Il labbo codalunga (Stercorarius longicaudus, Vieillot 1819), è un uccello della famiglia degli Stercorariidae.

Sistematica[modifica | modifica sorgente]

Stercorarius longicaudus ha due sottospecie:

  • S. longicaudus longicaudus
  • S. longicaudus pallescens

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questo uccello vive quasi in tutto il mondo, ad eccezione dell'Antartide, delle zone più interne di Africa e Asia (è assente anche in Medio Oriente, India e Cina) e Sud America. Sulle coste africane è presente in inverno. È presente in Italia, soprattutto al nord, mentre nelle altre regioni è accidentale. È raro nel sud della Cina, in Nuova Zelanda, Oman e Iran, negli stati e regioni centrali di Stati Uniti e Canada e sulle isole dell'Oceano Pacifico.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli