Stemma dell'Austria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wappen Österreichs

Austria Bundesadler.svg


Lo stemma dell'Austria attuale è in uso sin dalla fine della prima guerra mondiale per simboleggiare il paese dopo la caduta dell'Impero austro-ungarico. I simboli del passato regime rimangono nell'aquila, non bicefala come nel periodo austro-ungarico, ma a una sola testa.

Sul corpo dell'aquila si trova l'antico scudo dell'Arciducato d'Austria, riprodotto anche nella bandiera del paese, che tiene coi piedi un martello e una falce, aggiunti nel 1921, riconducibili a simboli socialisti, ma che, uniti alla corona murale sulla testa, simboleggiano l'unità delle classi (lavoratori, contadini e borghesi).

Le catene spezzate sono state aggiunte alla fine della seconda guerra mondiale e indicano la liberazione dalla dittatura nazista.

Questa voce ha una versione parlata (troverai un riquadro, più in basso, con il link). Clicca qui per accedere al progetto Wikipedia parlata


Altri stemmi[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]