Stazione di Torregrotta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l’antica stazione di Torregrotta, vedi Stazione di Roccavaldina-Scala-Torregrotta.

Coordinate: 38°12′24.25″N 15°21′05.65″E / 38.206737°N 15.35157°E38.206737; 15.35157

Torregrotta
stazione ferroviaria
Torregrotta Stazione 1.jpg
Veduta notturna
Stato Italia Italia
Localizzazione Viale Europa
Torregrotta (Me)
Apertura 2009
Stato attuale in uso
Linee Palermo-Messina
Tipo Fermata passante in superficie
Binari 2
Interscambio automobili e autobus

La stazione di Torregrotta è una fermata intermedia della linea ferroviaria Palermo-Messina al servizio della cittadina di Torregrotta e dei paesi circostanti[1]. Attivata nel 2009[2], ha sostituito l'antica stazione[3] risalente ai primi del novecento.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La costruzione della stazione fu parte integrante della realizzazione della variante di tracciato a doppio binario della ferrovia Palermo-Messina compresa tra le stazioni di Rometta e Pace del Mela i cui lavori furono appaltati nel 1999 e avviati nei primi mesi del 2000[4]. Il progetto originario prevedeva un percorso differente rispetto a quello affettivamente realizzato poiché nel 1989 fu approvata dal Consiglio Comunale torrese una variante che spostava la nuova linea a monte dell’abitato di Monforte Marina e la nuova stazione ferroviaria a ridosso dell’autostrada A20[5].

La prima fase di edificazione fu caratterizzata dalla controversia tra Italferr, istituzioni locali e abitanti della prospiciente via Luigi Pirandello che, presidiando l’area di cantiere, si opposero al progetto esecutivo dell’opera che prevedeva l'abbattimento di alcuni edifici civili[6]. La vicenda si concluse con l’accordo tra le parti per la quantificazione dell'equo indennizzo[7] sebbene in quei mesi, su indicazione del Consiglio Comunale, fu anche proposto di valutare la possibilità tecnica e giuridica di un ulteriore modifica al tracciato prevedendo lo spostamento a monte della carreggiata autostradale in direzione Palermo al fine di spostare, anch'esso a monte, il tracciato ferroviario[8].

Nel 2001 un movimento franoso causò il crollo parziale della costruenda galleria Scianina - Tracoccia, all'ingresso lato Messina della fermata, coinvolgendo anche la stabilità della sovrastante galleria autostradale della A20[9]. L'evento segnò l'inizio di un contenzioso con l'accumularsi di notevoli ritardi. La ricostruzione del tunnel terminò, infatti, soltanto il 29 settembre 2008[10].

Nel frattempo, nel settembre 2006, i Carabinieri del Ros presentarono alla stampa l'operazione antimafia Eris in cui si faceva luce sui rapporti tra mafia e imprenditori nell'ambito della realizzazione del raddoppio ferroviario[11]. In particolare vennero puntati i riflettori sull'utilizzo di materiali scadenti che compromettevano il transito dei treni e la mancata realizzazione di due pensiline in cemento armato nella stazione[11]. I lavori di costruzione si conclusero nel 2009 ed il 23 novembre dello stesso anno[2] la stazione fu aperta al pubblico in sostituzione della storica stazione di Roccavaldina-Scala-Torregrotta[3].

Strutture e impianti[modifica | modifica sorgente]

La stazione di Torregrotta è situata al km 200+561 del tracciato della ferrovia Palermo-Messina[12], in un tratto di linea realizzato in rilevato a ridosso dell’autostrada Palermo-Messina e a poca distanza dalla Strada Statale 113. Si trova inoltre nei pressi di uno snodo stradale rappresentato dall’incrocio tra il Viale laterizi e il Viale Europa. La fermata interseca quest’ultima strada tramite un cavalcavia nelle cui adiacenze vi sono due distinti accessi che, tramite rampe di gradini, conducono dai marciapiedi stradali a quelli di stazione[13]. Non essendo presente un fabbricato viaggiatori, la dotazione infrastrutturale è costituita soltanto da pensiline metalliche lungo i marciapiedi oltre agli arredi standard quali panchine, bacheca orari e obliteratrice. Il fascio binari della stazione è costituito da due binari non interconnessi e senza segnali fissi di protezione[12]. La circolazione dei treni è gestita e controllata dalla sala controllo di Palermo tramite il Sistema di Comando e Controllo (SCC) di RFI[12][14].

Movimento[modifica | modifica sorgente]

La stazione svolge solo servizio viaggiatori ed è servita da treni regionali svolti da Trenitalia. In base alla tabella oraria ferroviaria 2013/14[15], a Torregrotta fermano un totale di 35 treni regionali nei giorni feriali (sabato escluso), 9 nei giorni festivi, assicurando collegamenti con il capoluogo provinciale e con le principali località della costa tirrenica siciliana. L’impianto è a servizio di Torregrotta e del suo comprensorio servendo anche i paesi di Monforte San Giorgio, Roccavaldina e Valdina[1], oltre che gli utenti della soppressa fermata di Venetico[13]. Durante il periodo estivo, parte del volume di traffico viene sostituito da turisti e villeggianti[16].

Servizi[modifica | modifica sorgente]

Il parcheggio della stazione.

In base alla classificazione commerciale operata da RFI, la stazione è inserita nella categoria bronze[17]. Le banchine a servizio dei binari sono collegate tra loro tramite un passaggio pedonale che funge da sottopassaggio al di sotto del cavalcavia presente in stazione. L'area dedicata al traffico passeggeri è inoltre dotata di un impianto di videosorveglianza e della diffusione sonora con le informazioni ai viaggiatori[18]. Esternamente vi è un piazzale che dispone di circa 70 posti auto.

Interscambi[modifica | modifica sorgente]

Diverse linee di autobus, attraverso un servizio extraurbano, collegano la stazione con tutti i paesi del circondario[19][20][21]. L’impianto dista inoltre 2 km dal centro città e 1 km dalla zona balneare.

  • Fermata autobus Fermata autobus a richiesta

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Mariella Di Giovanni, Consiglio compatto: interventi immediati per abbattere le barriere architettoniche in Gazzetta del Sud, 03 febbraio 2013, p. 36.
  2. ^ a b Linea Messina - Palermo, operative da lunedì le nuove stazioni di Spadafora e Torregrotta in fsnews.it, 19 novembre 2009. URL consultato il 19 novembre 2009.
  3. ^ a b Chiude la linea storica Palemo-Messina tra Rometta e Pace del Mela in ilpendolaremagazine.it, 04 agosto 2009. URL consultato il 30 dicembre 2009.
  4. ^ m.d.p., Raddoppio ferroviario, passo avanti. Appaltata tratta Villafranca-S. Filippo in Gazzetta del Sud, 30 settembre 1999.
  5. ^ Mariella Di Giovanni, Torregrotta, Raddoppio ferroviario da modificare in Gazzetta del Sud, 22 maggio 1999.
  6. ^ Mariella Di Giovanni, Torregrotta, costretti a vivere tra autostrada e doppio binario ferroviario in Gazzetta del Sud, 10 novembre 2000.
  7. ^ Il turismo, la riqualificazione territoriale e la salvaguardia dell’ambiente in Torregrotta Notizie, - giugno 2001, p. 3.
  8. ^ Delibere più significative del Consiglio Comunale in Torregrotta Notizie, - marzo 2001, p. 8.
  9. ^ Autostrada ME-PA. Al via i lavori galleria Tracoccia e Scianina in messinaweb.tv, 22 novembre 2010. URL consultato il 6 febbraio 2013.
  10. ^ FS: Me-Pa, abbattuto ultimo diaframma galleria Scianina-Tracoccia in siciliaonline.it, 29 settembre 2008. URL consultato il 6 novembre 2009.
  11. ^ a b Leonardo Orlando, Lavori eseguiti male che compromettono il transito dei treni in Gazzetta del Sud, 25 settembre 2006. URL consultato il 6 febbraio 2013.
  12. ^ a b c Fascicolo linea: Messina C.le – Palermo C.le, RFI. URL consultato il 6 febbraio 2013.
  13. ^ a b Mariella Di Giovanni, Novantasei gradini di disagi e una stazione "dimenticata" in Gazzetta del Sud, 08 giugno 2010.
  14. ^ Linee telecomandate, RFI. URL consultato l'11 luglio 2013.
  15. ^ Quadro orario Stazione di Torregrotta, RFI. URL consultato il 9 luglio 2012.
  16. ^ Riccardo D'Andrea, La Metroferrovia "estiva" tra alti e bassi in Gazzetta del Sud, 19 agosto 2011.
  17. ^ Le stazioni oggi in Sicilia, RFI. URL consultato il 31 gennaio 2011.
  18. ^ SCC, CTC e CCL, per il controllo della circolazione, RFI. URL consultato l'11 luglio 2013.
  19. ^ Roccavaldina come arrivarci, Sito ufficiale Comune di Roccavaldina. URL consultato il 31 gennaio 2011.
  20. ^ Monforte S.G. come arrivare, Sito ufficiale Comune di Monforte S.G.. URL consultato il 31 gennaio 2011.
  21. ^ Destinazioni e orari autolinee, Regione Siciliana. URL consultato il 31 gennaio 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Torregrotta
Direzione Stazione precedente Ferrovia Stazione successiva Direzione
Palermo TriangleArrow-Left.svg Pace del Mela Pfeil links.svg Palermo–Messina
 (200+561)
Pfeil rechts.svg Spadafora TriangleArrow-Right.svg Messina