Stazione di Cantù-Cermenate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 45°42′58.41″N 9°05′58.07″E / 45.716224°N 9.099464°E45.716224; 9.099464

Cantù-Cermenate
stazione ferroviaria
Stazione Cantu Cermenate lato binari 2007.png
Stato Italia Italia
Localizzazione Cantù, Piazza Stazione
Stato attuale in uso
Linee Chiasso-Milano
Tipo fermata in superficie, passante
Binari 2
Interscambi Autobus extraurbani, parcheggio di interscambio
Suburbana di Milano
Linea S11
Logomi r.svg White dot.svg  Chiasso
Logomi r.svg White dot.svg  Como San Giovanni
Logomi r.svg White dot.svg  Albate-Camerlata
White dot.svg  Cucciago
White dot.svg  Cantù-Cermenate
White dot.svg  Carimate
White dot.svg  Camnago-Lentate
Logomi r.svg White dot.svg  Seregno
White dot.svg  Desio
White dot.svg  Lissone-Muggiò
Logomi r.svg White dot.svg  Monza
Logomi r.svg White dot.svg  Sesto San Giovanni Milano linea M1.svg
Logomi r.svg White dot.svg  Milano Greco Pirelli
Logomi r.svg White dot.svg  Milano Porta Garibaldi Milano linea M2.svg Milano linea M5.svg
White dot.svg  Milano Villapizzone
White dot.svg  Milano Certosa
Logomi r.svg White dot.svg  Rho Fiera Milano Milano linea M1.svg
Logomi r.svg White dot.svg  Rho


La stazione di Cantù-Cermenate è una fermata ferroviaria posta sulla linea Chiasso-Milano. È la principale stazione di riferimento dell'area del canturino. È comunemente chiamata anche stazione di Asnago, vista l'ubicazione nell'omonima località.

La gestione degli impianti è affidata a Rete Ferroviaria Italiana (RFI) controllata del Gruppo Ferrovie dello Stato. La stazione è priva di personale ferroviario da gennaio 2011.

Trenord ha ereditato il rapporto di collaborazione stipulato da Trenitalia con il bar presente in stazione: questo funziona da rivenditore biglietti e, da quando la stazione è impresenziata, ha attivato una sala di attesa climatizzata nei propri locali. In questa sala RFI ha installato un monitor che permette di vedere gli arrivi e le partenze dei treni in tempo reale.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante la linea fosse stata attivata nel 1849, la fermata venne attivata solo successivamente.[2]

Dal 1911 al 1934 la stazione era collegata alla città di Cantù da una linea tranviaria.

Il 6 febbraio 2011 l'impianto è stato privato degli impianti di segnalamento e di protezione ed è stato tramutato in fermata.[3][4]

Strutture ed impianti[modifica | modifica wikitesto]

Il fabbricato viaggiatori si compone di due livelli. L'edificio è in muratura ed è tinteggiato di bianco.

L'architettura dell'edificio è in tipico stile post bellico: il fabbricato viaggiatori originale è andato distrutto sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

La stazione disponeva di uno scalo merci con annesso magazzino: oggi (2011) lo scalo è stato smantellato (ad eccezione del tronchino sotto il piano caricatore) mentre il magazzino risulta inutilizzato. L'architettura del magazzino è molto simile a quella delle altre stazioni ferroviarie italiane.

L'area del dismesso scalo merci, oggi (2011) è stata affittata al Comune di Cantù dietro pagamento di un canone di 7 mila euro annui. L'amministrazione comunale ha poi proceduto a convertire l'ex zona merci in un parcheggio di interscambio che può contenere circa settanta posti auto. I costi sostenuti dall'amministrazione comunale per i lavori di conversione dell'area sono stati rimborsati da Rete Ferroviaria Italiana (gestore e proprietaria della stazione) che ha provveduto alla sospensione del canone di affitto per l'anno 2011.[5]

L'area dell'ex scalo merci ospita una Base Transceiver Station del servizio GSM-R di Rete Ferroviaria Italiana.

Il piazzale è composto da due binari entrambi di corsa. Nel dettaglio:

  • Binario 1: viene utilizzato dai treni con numerazione dispari, diretti verso sud.
  • Binario 2: viene utilizzato dai treni con numerazione pari, diretti verso nord.

Tutti i binari sono dotati di banchina, riparati da una pensilina e collegati fra loro da un sottopassaggio.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione offre i seguenti servizi:

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio passeggeri è svolto da Trenord.

La stazione è servita dai treni della linea S11 (MilanoChiasso) del servizio ferroviario suburbano di Milano, con frequenza semioraria durante le ore di punta, e oraria durante le ore di morbida[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Impresenziamento della stazione
  2. ^ Non compare in una mappa del 1876
  3. ^ RFI SpA. Circolare territoriale MI 1/2011. p. 2.
  4. ^ Impianti FS, in "I Treni" n. 335 (marzo 2011), p. 6
  5. ^ La realizzazione del parcheggio di interscambio
  6. ^ Orario dei treni che effettuano servizio in questa stazione

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cantù-Cermenate
Direzione Stazione precedente Ferrovia Stazione successiva Direzione
Chiasso TriangleArrow-Left.svg Cucciago Pfeil links.svg Chiasso-Milano
 (34+171)
Pfeil rechts.svg Carimate TriangleArrow-Right.svg Milano