Slok

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Slok
Titolo originale Schlock
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1973
Durata 80 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere satirico, Comedy horror
Regia John Landis
Soggetto John Landis
Sceneggiatura John Landis
Produttore Jack H. Harris
James C. O'Rourke
Fotografia Robert E. Collins
Montaggio George Folsey Jr.
Musiche David Gibson
Tema musicale Also sprach Zarathustra di Richard Strauss[1]
Trucco Rick Baker
Interpreti e personaggi

Slok è un film satirico a basso costo del 1973, scritto, diretto ed interpretato da John Landis. Costato, secondo stima, 60.000 $[senza fonte], il film è uscito in Italia nel 1982.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Provincia americana. Una distesa di cadaveri testimonia l'irruzione in un villaggio di un antropoide abitante dei boschi (dalla disposizione dei corpi si suppone una morte avvenuta per lo spavento generale). Sulle tracce del mostro il detective Wino, assistito da un giovane agente ritardato e tallonato da una troupe televisiva onnipresente, che trasforma la tragedia in un grande spot pubblicitario. Slok, così è soprannominata la creatura, ha un incontro fugace con l'adolescente Mindy, che reca delle bende sugli occhi per via di un recente intervento chirurgico per curare una cecità congenita. Ignorando la natura del visitatore, che le si mostra docile e paziente, nasce una tenera amicizia ma le autorità irrompono così Slok fugge via rapendo la giovane. Epilogo tragico sul tetto di un edificio pubblico quale bizzarra rivisitazione di King Kong.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Opera prima di Landis del quale è anche interprete principale, irriconoscibile sotto la maschera, uno dei primi lavori del truccatore Rick Baker.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Trailer sulle note di Also sprach Zarathustra, facendo il verso a quello di Odissea nello spazio, tema ripreso all'interno del film con un singolare balletto, sempre accompagnato dal celebre motivo e con un lancio finale di banane in cielo.
  • John Landis ha realizzato il film finanziandosi con sottoscrizioni di parenti ed amici.

Edizione[modifica | modifica sorgente]

Introdotto negli Stati Uniti nel Marzo 1973 e in Italia nell'inverno 1982 sulla scia del successo Un lupo mannaro americano a Londra.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La versione del tema presente è la medesima che accompagna i titoli di testa di 2001: Odissea nello spazio. Si tratta di una citazione che fa il verso a quest'ultimo film.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema