Seram

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola Seram
Pulau Ceram
Coltivazione di perle nell'isola Seram.
Coltivazione di perle nell'isola Seram.
Geografia fisica
Localizzazione Mare di Ceram (a nord)
Mare delle Molucche (a sud)
Coordinate 3°08′S 129°30′E / 3.133333°S 129.5°E-3.133333; 129.5Coordinate: 3°08′S 129°30′E / 3.133333°S 129.5°E-3.133333; 129.5
Arcipelago Molucche
("Isole Barat Daya")
Superficie 17,100 km²
Dimensioni 340 × 60 km
Altitudine massima 3.019 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Indonesia Indonesia
Provincia Maluku
Centro principale Masohi
Demografia
Abitanti 218.993 (2003)
Cartografia
Ceram tpc 1967.jpg
Mappa di localizzazione: Indonesia
Isola Seram

[senza fonte]

voci di isole dell'Indonesia presenti su Wikipedia

Seram (chiamata anche Ceram, Seran o Serang) è un'isola dell'arcipelago delle Molucche, nel Mar di Banda, in Indonesia. Situata a nord dell'isola di Ambon, appartiene amministrativamente alla provincia indonesiana di Maluku. La città/porto principale è Masohi.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Seram è attraversata al centro da una catena montuosa, il cui punto più alto (Monte Binaiya, 3.019 metri) è ricoperto da una densa foresta pluviale. Si produce Copra, resina, sago, e pesce. Nel nordest, vicino Bula, viene estratto petrolio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Durante il XV e XVI secolo Seram fu all'interno della sfera d'influenza di Ternate, sebbene venisse spesso governata direttamente dallo stato vassallo di Ternate di Buru. I missionari portoghesi furono attivi nell'isola a partire dal XVI secolo. I posti di scambio olandesi furono aperti all'inizio del diciassettesimo secolo, quando l'isola andò sotto il controllo nominale olandese nel 1650 circa. Nel 1780, Seram fu una base strategica per il supporto della lunga ribellione contro il regime olandese del principe Nuku di Tidore.

Religione[modifica | modifica wikitesto]

Tradizionalmente, qui la gran parte delle persone è stata o di fede animista, o cristiana o musulmana. Violenti conflitti inter-religiosi sconvolsero la provincia delle Molucche e le altre parti dell'Indonesia alla fine del 1998, risultati di decine di migliaia di persone dislocate ad Ambon e nelle isole circostanti come Seram.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]