Sei Nazioni femminile 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sei Nazioni 2012
Competizione Sei Nazioni femminile
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 17ª
Date 2012
Partecipanti 6
Formula Girone singolo
Risultati
Vincitore Inghilterra Inghilterra
Grande Slam Inghilterra Inghilterra
Whitewash Scozia Scozia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

Il Sei Nazioni femminile 2012 (ingl. 2012 Women's Six Nations Championship, fr. Tournoi des six nations féminin 2012 ) fu l'11ª edizione del torneo rugbistico che vede annualmente confrontarsi le Nazionali femminili di Galles, Inghilterra, Irlanda, Scozia, Francia e Italia, nonché la 17ª in assoluto considerando anche le edizioni dell'Home Championship e del Cinque Nazioni.

Si è svolto dal 4 febbraio al 18 marzo 2012.

Il calendario degli incontri ha coinciso con quello della corrispettiva manifestazione maschile. La novità di tale edizione di torneo è stata la copertura televisiva degli incontri: nel Regno Unito essa è stata garantita da Sky Sports per le tre gare interne dell'Inghilterra[1]; Oltremanica è stata France Télévisions ad assicurare le dirette della selezione femminile francese[2].

Il torneo è stato vinto, per la settima volta consecutiva, dall'Inghilterra, che ha concluso a punteggio pieno e non ha concesso mete alle avversarie; è la prima volta nella storia della competizione che una squadra chiude il torneo senza avere subìto mete. Il Whitewash è andato alla Scozia che ha perso tutti gli incontri e ha chiuso quattro partite su cinque a zero punti, gli unici del torneo essendo quelli segnati nella sconfitta contro l'Italia nell'ultima giornata.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Ashbourne
3 marzo 2012, ore 14:30 GMT[3]
Irlanda Irlanda 36 – 0 Galles Galles Ashbourne RFC
Arbitro Francia Sylvie Bros

Riom
5 febbraio 2012, ore 15 GMT+1
Francia Francia 32 – 0 Italia Italia Stadio Emile Pons
Arbitro Inghilterra Claire Hodnett

Edimburgo
5 febbraio 2012, ore 17 GMT
Scozia Scozia 0 – 47 Inghilterra Inghilterra Lasswade RFC
Arbitro Canada Sherry Trumbull

2ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Pau
11 febbraio 2012, ore 15:30 GMT+1
Francia Francia 8 – 7 Irlanda Irlanda Stade du Hameau (9 000 spett.)
Arbitro Canada Sherry Trumbull

Crosskeys
12 febbraio 2012, ore 13 GMT
Galles Galles 20 – 0 Scozia Scozia Pandy Park

Recco
12 febbraio 2012, ore 14:30 GMT+1
Italia Italia 3 – 43 Inghilterra Inghilterra Stadio Carlo Androne
Arbitro Spagna Itzar Díaz

3ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Ashbourne
24 febbraio 2012, ore 19:30 GMT
Irlanda Irlanda 40 – 10 Italia Italia Ashbourne RFC
Arbitro Canada Joyce Henry

Stirling
25 febbraio 2012, ore 14 GMT
Scozia Scozia 0 – 23 Francia Francia Bridgenhaugh
Arbitro Italia Federica Guerzoni

Londra
25 febbraio 2012, ore 18:15 GMT
Inghilterra Inghilterra 33 – 0 Galles Galles Twickenham
Arbitro Francia Sylvie Bros

4ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Ashbourne
9 marzo 2012, ore 19:30 GMT
Irlanda Irlanda 20 – 0 Scozia Scozia Ashbourne RFC
Arbitro Francia Sylvie Bros

Cardiff
10 marzo 2012
Galles Galles 30 – 13 Italia Italia Millennium Stadium
Arbitro Irlanda Sean Gallagher

Parigi
11 marzo 2012, ore 13:45 GMT+1
Francia Francia 3 – 15 Inghilterra Inghilterra Stadio Sébastien Charléty
Arbitro Nuova Zelanda Nicky Inwood

5ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Esher
marzo 2012, ore 15 GMT+1
Inghilterra Inghilterra 23 – 6 Irlanda Irlanda Esher RFC Stadiun
Arbitro Nuova Zelanda Nicky Inwood

Rovato
17 marzo 2012, ore 14:30 GMT+1
Italia Italia 29 – 12 Scozia Scozia Stadio Pagani (1 000 spett.)
Arbitro Inghilterra Clare Daniels

Crosskeys
18 marzo 2012, ore 14 GMT
Galles Galles 0 – 31 Francia Francia Pandy Park
Arbitro Scozia Mhairi Hay

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P P+ P- PT
Inghilterra Inghilterra 5 5 0 0 161 12 149 10
Francia Francia 5 4 0 1 97 22 75 8
Irlanda Irlanda 5 3 0 2 109 41 68 6
Galles Galles 5 2 0 3 50 113 -63 4
Italia Italia 5 1 0 4 55 157 -102 2
Scozia Scozia 5 0 0 5 12 149 -137 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sky Sports to televise England Women’s Six Nations match against France in Rugby Football Union, 31 gennaio 2012. URL consultato il 17 aprile 2012.
  2. ^ (EN) Fabrice Marinoni, France Télévisions bets heavily on the Six Nations in SVG Europe, 22 febbraio 2012. URL consultato il 17 aprile 2012.
  3. ^ (EN) Ireland V Wales abandoned at half-time in Scrum Queens, 3 febbraio 2012. URL consultato il 6-2-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby