Scot Racing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Team Scot
Team scot.jpg
Paese Flag of San Marino.svg
Nome completo Scot Racing
Categorie classe 125
classe 250
Moto2
Sede Via Ponte Mellini, 98 - Serravalle -San Marino
Team manager Cirano Mularoni
Piloti nel 2010
Moto2 15 San Marino Alex De Angelis
59 Italia Niccolò Canepa
Moto nel 2010 Scot Force GP210
Pneumatici nel 2010 Dunlop
Campioni del Mondo
classe 125 2004 - Italia Andrea Dovizioso
classe 250 2009 - Giappone Hiroshi Aoyama

Scot Racing è stata una squadra motociclistica che competeva nelle gare del Motomondiale.

Ha preso parte a molte edizioni del motomondiale con diverse denominazioni dovute a varie sponsorizzazioni. Nel 2002 e nel 2003 partecipa alla classe 125 con il nome di Team Scot, nel 2004 si iscrive come Kopron Team Scot sempre in 125cc, nel 2005 si sposta in 250cc riprendendo la denominazione di Team Scot, nel 2006 partecipa sia alla 125cc che alla 250cc con il nome di Humangest Racing, nel 2007 ancora nelle stesse due classi, ritorna alla denominazione Kopron Team Scot, nel 2008 per iscriversi alla MotoGP decide di fondersi con il team JiR cambiando nome in JiR Team Scot MotoGP,[1] nel 2009 ritorna ad essere un team autonomo scindendosi dal team JiR ma continuando comunque in MotoGP, nel 2010 come RSM Team Scot è iscritto solo alla Moto2.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La nascita del team risale al 1992 e dal 1994 partecipa alle competizioni del motomondiale, sempre utilizzando modelli Honda nelle varie categorie.

Dal 2002 al 2008 annovera tra le sue fila Andrea Dovizioso che viene fatto debuttare nella classe 125 e, dopo aver conquistato il titolo mondiale del 2004, viene portato alla categoria superiore della classe 250 fino al 2007.

All'inizio del motomondiale 2008 si fonde con il team JiR e fa gareggiare sempre Dovizioso nella MotoGP ma, al termine della stagione, si divide nuovamente e ritorna ad essere un team indipendente.

Nel 2009 schiera Yuki Takahashi nella classe MotoGP ed Hiroshi Aoyama e Raffaele De Rosa nella Classe 250. Dal GP di Catalogna una seconda RC212V, nella classe MotoGP, viene affidata a Gábor Talmácsi[2].

Il 2 luglio 2009, con un comunicato stampa, annuncia che, per problematiche economiche, l'unico pilota in MotoGP resta Gábor Talmácsi[3].

Nel 2010 partecipa alla Moto2 con la propria moto, la Scot Force GP210, e con la coppia di piloti formata da Alex De Angelis e Niccolò Canepa, ma si ritira nel corso della stagione per problemi finanziari.

Nel 2011 la Force srl, società di proprietà di Cirano Mularoni che controllava il team, viene posta in liquidazione a causa di insolvenza con le banche, costringendo la squadra alla chiusura.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ storia del team fino al 2008 - dal sito autoevolution.com
  2. ^ Talmacsi inizia oggi la sua avventura in MotoGP - dal sito ufficiale MotoGp
  3. ^ Talmacsi, unico pilota Scot Racing Team a partire da Laguna Seca - dal sito ufficiale MotoGp
  4. ^ Il campione del mondo piegato dalle banche: Cirano Mularoni e la storia del suo team, spinto sul lastrico dagli istituti del Titano - dal sito sanmarinoworld.sm

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport a San Marino
Flag of San Marino.svg

Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese | San Marino | Federazione Sammarinese Giuoco Calcio
Campionato Sammarinese · Coppa Titano · Trofeo Federale · Gran Premio di San Marino · Gran Premio motociclistico di San Marino·
Nazionale di calcio di San Marino · San Marino Calcio · Squadre calcistiche sammarinesi · San Marino Baseball Club·
Calciatori sammarinesi · Allenatori sammarinesi · Piloti motociclistici sammarinesi · Nuotatori sammarinesi · Sciatori sammarinesi · Piloti automobilistici sammarinesi · Bobbisti sammarinesi · Tiratori sammarinesi·