Niccolò Canepa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Niccolò Canepa
Niccolo Canepa Mugello 2009.jpg
Niccolò Canepa al Mugello nel 2009
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Superbike
Esordio 2008
Scuderie 2008 - Ducati Xerox
2012 - Red Devils Roma
Miglior risultato finale 20° nel 2012
GP disputati 46
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2009 in MotoGP
Scuderie 2009 - Pramac Racing
2010 - Scot Force
Miglior risultato finale 16º nel 2009
GP disputati 25
Punti ottenuti 38
 

Niccolò Canepa (Genova, 14 maggio 1988) è un pilota motociclistico italiano.

Vincitore della Superstock 1000 FIM Cup nel 2007.

Il suo numero di gara è sempre stato il 59, tranne che nel suo primo anno di MotoGP in quanto già utilizzato da Sete Gibernau, facendogli utilizzare il numero 88 (come il suo anno di nascita).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 ha vinto la coppa del Mondo Superstock 1000 con la Ducati 1098S del Ducati Xerox Junior Team, per questo nel 2008 ha avuto la possibilità di essere collaudatore in MotoGP con il team Ducati Marlboro e disputare 2 gare come wild card nel campionato mondiale Superbike con la Ducati 1098 del Ducati Xerox Team.

Nel 2009, dopo un solo anno da collaudatore del team Ducati Corse, ha disputato il motomondiale nella classe MotoGP nel team Pramac Racing, in sella ad una Ducati Desmosedici, con il numero 88, con compagno di squadra Mika Kallio.[1]

Al Gran Premio di Gran Bretagna ha ottenuto il suo miglior risultato, piazzandosi all'8º posto, davanti a Daniel Pedrosa.

A causa di un infortunio al braccio destro riportato durante il Gran Premio d'Australia, è stato ricoverato all'ospedale di Melbourne, dove è stato operato per un trapianto di pelle per rimarginare le ferite. Per questo infortunio ha dovuto saltare le due gare conclusive in Malesia e Comunità Valenciana ed è stato sostituito da Aleix Espargaró[2][3]. Ha terminato la stagione in 16ª posizione con 38 punti.

Nel 2010 passa in Moto2, ingaggiato dalla Force GP210 (Suter nel Gran Premio della Repubblica Ceca), con compagno di squadra Alex De Angelis. Il team si ritira dopo il GP della Repubblica Ceca e Canepa passa a correre, dal Gran Premio di San Marino, per il team della Bimota M Racing, dal quale viene però liquidato dopo il Gran Premio d'Aragona ed il suo posto viene preso da Hiromichi Kunikawa.

Nel 2011 ritorna alla coppa del Mondo Superstock 1000 con il team Goeleven, che gli mette a disposizione delle Kawasaki ZX-10R; dopo tre gare passa a guidare una Ducati 1098R del team Lazio MotorSport, con cui conquista per tre volte il podio, chiudendo la stagione al quinto posto.

Nel 2012 passa al campionato mondiale Superbike con il team Red Devils Roma alla guida di una Ducati 1098R. Durante le prove del gran premio del Nürburgring è protagonista di una brutta caduta che gli provoca diverse fratture alla gamba destra, per questo è costretto a terminare la stagione in anticipo[4]. Per la stagione 2013 Canepa firma per il team Barni Racing con cui, in sella ad una Ducati 1199, sarà al via della Superstock 1000 FIM Cup a fianco del compagno di squadra Eddi La Marra[5].

Risultati in gara[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale Supersport[modifica | modifica wikitesto]

2005 Moto Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Kawasaki 16 15 Rit 1 41º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Campionato mondiale Superbike[modifica | modifica wikitesto]

2008 Moto Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of Portugal.svg Punti Pos.
Ducati 13 Rit 3 32º
2012 Moto Flag of Australia.svg Flag of Italy.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the United States.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Russia.svg Flag of Germany.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Ducati 20 10 10 Rit 8 Rit AN 17 19 11 Rit Rit 18 13 11 17 Rit 15 7 Rit NP NP 42,5 20º
2013 Moto Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Portugal.svg Flag of Italy.svg Flag of Russia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Turkey.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Punti Pos.
Ducati 13 8 Rit 15 12 24º
2014 Moto Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Malaysia.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of the United States.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Qatar.svg Punti Pos.
Ducati 10 11 Rit 11 10 10 Rit Rit 11 11 Rit 15 12 16 13 18 11 Rit 14 15 11 10 65
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

Motomondiale[modifica | modifica wikitesto]

2009 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
MotoGP Ducati 17 14 16 15 9 16 14 12 12 8 12 Rit 13 13 NP Inf Inf 38 16º
2010 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Catalonia.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Force GP210, Suter e Bimota[6] 27 Rit 17 28 16 24 Rit 20 NE 28 28 26 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]