Sciurus yucatanensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Scoiattolo dello Yucatan[1]
Yucatan gray squirrel.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[2]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Rodentia
Famiglia Sciuridae
Sottofamiglia Sciurinae
Tribù Sciurini
Genere Sciurus
Sottogenere Sciurus
Specie S. yucatanensis
Nomenclatura binomiale
Sciurus yucatanensis
J. A. Allen, 1877

Lo scoiattolo dello Yucatan (Sciurus yucatanensis J. A. Allen, 1877) è una specie di scoiattolo arboricolo del genere Sciurus originaria del Centroamerica.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Attualmente, gli studiosi riconoscono tre sottospecie di scoiattolo dello Yucatan[1]:

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Lo scoiattolo dello Yucatan pesa 341-475 g; il corpo misura 20-32,2 cm e la coda 19,4-27,1 cm. Gli esemplari che abitano le regioni settentrionali della penisola dello Yucatán sono di colore grigio-giallastro, con le regioni inferiori biancastre; quelli che vivono più a sud sono più scuri ed hanno la regione dorsale di colore marrone scuro o nerastro, fittamente brizzolata, e quella ventrale grigio scuro. Talvolta sulle orecchie sono presenti ciuffetti auricolari; la coda è nera o marrone, con ciuffi sparsi bianchi.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Come indica il nome, lo scoiattolo dello Yucatan vive nella penisola dello Yucatán, nelle regioni settentrionali e sud-occidentali del Belize e in quelle settentrionali del Guatemala, dal livello del mare a 750 m di quota.

Vive nelle foreste decidue e sempreverdi, nelle aree boschive semiaride di pini e querce, e nelle foreste secondarie.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Lo scoiattolo dello Yucatan è diurno e prevalentemente arboricolo. È maggiormente attivo nelle prime ore della mattina, ma è stato visto disteso al sole su un ramo anche in altri momenti della giornata. Costruisce nidi fatti di foglie e rametti sui rami. Si nutre di frutta dalla polpa morbida, noci e semi; quando questi non sono disponibili, ripiega su fiori, gemme e germogli. Le femmine danno alla luce nidiate costituite da 2-3 piccoli durante la stagione secca (da aprile ad agosto).

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Malgrado la deforestazione, lo scoiattolo dello Yucatan è ancora molto numeroso e la sua popolazione sembra essere al sicuro; per questo motivo la IUCN lo inserisce tra le specie a rischio minimo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Sciurus yucatanensis in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ (EN) Vázquez, E., Emmons, L., Reid, F. & Cuarón, A.D. 2008, Sciurus yucatanensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi