Sauer 38H

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sauer 38H
Sauer 38H AdamsGuns.jpg
Tipo pistola semi-automatica
Origine Germania Germania
Impiego
Conflitti Seconda guerra mondiale
Produzione
Progettista J. P. Sauer & Sohn
Costruttore J. P. Sauer & Sohn
Date di produzione 1938-1945
Numero prodotto circa 200.000
Descrizione
Peso 705 g
Lunghezza 171 mm
Lunghezza canna 83 mm (SP 2340, SP 2009, SP 2022)
91 mm (SPC 2009)
Calibro .32 ACP
Tipo munizioni 7,65mm Browning
Azionamento semi automatica
Alimentazione 8 colpi
Organi di mira fisse

[senza fonte]

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

La Sauer 38H, o spesso semplicemente H, fu una piccola pistola semi-automatica prodotta dalla Germania Nazista dal 1938 fino alla fine della guerra negli stabilimenti della J. P. Sauer & Sohn, siti in Suhl, Germania.

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

La Sauer sviluppò la 38H prendendo spunto dalle sue pistole precedentemente realizzate per poter contrastare commercialmente i prodotti di altre aziende come la Mauser e la Walther. Tuttavia, con lo scoppio della guerra, molte 38H furono assegnate a vari agenti di polizia ed anche alla Luftwaffe e tali armi furono marchiate con gli stemmi dei vari dipartimenti. Le 38H assegnate ad ufficiali nazisti furono spesso personalizzate con incisioni, impugnature in avorio e intarsi in oro. Tali pistole così personalizzate sono articoli molto ricercati dai collezionisti; per esempio, nel settembre 2004, la casa d'aste Rock Island Auction Company ha venduto una Sauer 38H appartenuta a Josef Dietrich per ben 43.125,00 dollari americani.

La Sauer 38H fu realizzata in tre modelli base. Generalmente la prima versione riporta la dicitura JP Sauer und Sohn sul lato sinistro, mentre la seconda ha impresso solo CAL 7.65 e la terza versione omette del tutto il meccanismo di sicurezza per l'armamento/abbattimento del cane unito ad una realizzazione più rozza; infatti verso la fine della guerra le armi furono molto semplificate per abbattere i costi e tempi di produzione mantenendo però sempre un perfetto funzionamento.

Lo spirito della Sauer 38H tutt'oggi vive in moderne produzioni come la SIG Sauer P232 e la sua versione precedente, la SIG Sauer P230.

Dettagli tecnici[modifica | modifica wikitesto]

La lettera H presente nel nome indica che la pistola utilizza un cane interno, piuttosto che visibilmente esterno come i precedenti modelli. Altre caratteristiche sono: un grilletto tradizionale a doppia azione, un caricatore ad una colonna e la molla di ricarica che avvolge la canna fissa. Una caratteristica rivoluzionaria per l'epoca fu l'utilizzo di un sistema che permetteva di armare o disarmare il cane in completa sicurezza per un trasporto più sicuro. Per capire se l'arma era armata o meno bastava guardare il grilletto, uno spazio vuoto maggiore indicava un cane armato mentre un piccolo perno posizionato sulla parte posteriore della slitta indicava che vi era una cartuccia in canna. Altra caratteristica degna di nota fu la capacità dell'arma di disattivare il grilletto se il caricatore non era inserito nella propria sede.

L'impugnatura della pistola era ricoperta con bachelite sagomata ed incisa in modo tale da aumentare la presa. Su tutte le impugnature originali si può leggere, da entrambi i lati la sigla, SUS che significa naturalmente Sauer und Sohn.

La Sauer 38H fu realizzata per utilizzare munizioni del tipo .32 ACP, ma esistono rari esemplari che utilizzano il calibro .380 ACP e il .22 LR.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra