Sam Webb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo modello britannico, vedi Sam Webb (modello).
Samuel Webb

Samuel Webb, detto "Sam" (Maine, 16 luglio 1945), è un politico statunitense e l'attuale leader del partito comunista degli Stati Uniti d'America. Attualmente risiede a New York.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Webb è nato nel Maine e si è laureato nel 1967 alla S. Francis Xavier University in Nuova Scozia. Ha lavorato come dirigente del partito comunista in Michigan tra il 1978 e il 1988.

Le posizioni prese pubblicamente da Webb sono talvolta in contrasto con l'attuale modo di pensare del governo. Webb è un forte sostenitore del socialismo e della democrazia.

Webb ha sostenuto il partito quando ha deciso, nel 2004, di appoggiare il Partito Democratico alle elezioni presidenziali. Webb infatti sosteneva che la democrazia era a rischio finché al governo c'erano i repubblicani. Egli ha chiamato Barack Obama un sostenitore del popolo e ha detto che alcune delle sue decisioni prese per cambiare la politica di Bush sono state lodevoli.

Webb ha viaggiato in Cina, Regno Unito, Cuba e Vietnam al fine di incontrare i più grandi leader socialisti e comunisti del mondo. Ha altresì partecipato alla riunione di Atene dei partiti comunisti del mondo. Webb è stato accusato dalla sinistra moderata americana di applicare la teoria leninista.[senza fonte]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 66194321 LCCN: no2004123124