Rubén Darío Hernández

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rubén Darío Hernández
Dati biografici
Nazionalità Colombia Colombia
Altezza 162 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 2000
Carriera
Squadre di club1
1987-1992 Millonarios Millonarios 114 (21)
1993-1994 Ind. Medellin Ind. Medellín 45 (21)
1994 Deportivo Pereira Deportivo Pereira 41 (24)
1994 America de Cali América de Cali 12 (6)
1995 Indep. Santa Fe Indep. Santa Fe 26 (13)
1996 N.Y. MetroStars N.Y. MetroStars 10 (0)
1997-1998 Deportes Quindio Deportes Quindío 48 (15)
1999 Deportes Tolima Deportes Tolima 4 (0)
2000 Deportes Quindio Deportes Quindío 23 (2)
Nazionale
1988-1996 Colombia Colombia 17 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 luglio 2009

Rubén Darío Hernández (Bogotá, 19 febbraio 1965) è un ex calciatore colombiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Calciatore dalla carriera errante, ha giocato per varie squadre in Colombia, con una sola esperienza all'estero: nel 1996 firmò per i New York MetroStars, squadra della statunitense Major League Soccer, ma giocò solo 10 partite senza mai segnare, e alla fine il club lo lasciò tornare in patria, dove si ritirò nel 2000.[1]

Ha segnato 180 reti nel Fútbol Profesional Colombiano.[2]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Giocando a livello internazionale con la Colombia, ha segnato una rete in 17 presenze, partecipando a Italia 1990. Ha debuttato il 3 febbraio 1989 contro il Perù.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Atlético Nacional: 1989

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1994 (32 gol)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Ten Worst: Metro foreigners (Part 2) - MetroStars / Red Bull New York - Major League Soccer. URL consultato il 7-7-2009.
  2. ^ (EN) Colombia - All-Time Topscorers. URL consultato il 7-7-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]