Roger de Moulins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roger de Moulins
Roger de MOULINS.JPG
8° Grande Maestro dell'Ordine dei Cavalieri Ospedalieri
In carica 1177 - 1187
Predecessore Gilberto di Siria
Successore Hermangard d'Asp

Roger de Moulins (... – Cresson, 1 maggio 1187) è stato un Gran Maestro dell'Ordine degli Ospitalieri dal 1177 alla sua morte, succedendo a Gilberto di Siria.

Gli Ospitalieri erano rivali dei Templari, ma Papa Alessandro III aveva persuaso Roger a cercare di affiancarsi a loro nel 1179. Nel 1184 egli ritornò in Europa con Arnau de Torroja, Gran Maestro dei Templari, e col Patriarca Eraclio di Gerusalemme, e fondò nuove sedi dell'ordine in Gran Bretagna, Francia e Germania. Nel suo ritorno in Terrasanta, aiutò i Normanni ad attaccare Tessalonica, nel 1185.

Durante il suo periodo di reggenza, venne coinvolto diverse volte nelle vicende politiche del Regno di Gerusalemme. Roger si oppose a Rinaldo di Chatillon e a Guido di Lusignano, ed in un primo momento si rifiutò persino di consegnare a Guido le chiavi del tesoro reale quando venne incoronato Re di Gerusalemme nel 1186. Egli prese parte alle operazioni militari contro Saladino a Cresson presso Nazaret, il 1º maggio 1187, dove venne ucciso, trafitto da una lancia nello stomaco.

Roger venne succeduto in un periodo intermedio da William Borrel, che fu vice-maestro nel 1187, e quindi da Hermangard d'Asp, che fu custode provvisorio dell'Ordine sino al 1190.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Gran Maestro dei Cavalieri Ospitalieri Successore Blason Ordre Malte 3D.svg
Gilberto di Siria 1177-1187 Hermangard d'Asp
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie