Roc Brasiliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Roc Brasiliano (Groninga, 27 febbraio 1630Port Royal, 28 dicembre 1673) è stato un pirata olandese.

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Il vero nome di Brasiliano si ignora: era un pirata carismatico e popolare coi colleghi, i quali lo battezzarono "Roche Braziliano" (Roccia Brasiliana).

Poco si sa della gioventù di Roc Brasiliano: nacque quasi certamente a Groninga, nei Paesi Bassi. Si recò giovanissimo in una colonia olandese in Brasile, dove visse fino al 1654; poi, con l'arrivo dei portoghesi, partì per la Giamaica dove fece carriera come marinaio semplice a bordo di navi filibustiere. Poi prese una piccola nave e ne diventò il capitano; la chiamò Jelles du Luccat. Con questa fece spedizioni a fianco di Morgan, ai danni di Portobelo e Panamá.

Brasiliano preferiva navigare nel golfo di Campeche, dove assaltava le navi del tesoro in partenza dalla Nuova Spagna dirette a L'Avana o in Europa. Brasiliano sostava a Port Royal per riposare, spendere e reclutare, e si guadagnò subito la fama di uomo pericoloso, in una città già di suo molto pericolosa. Roc si ubriacava a dismisura e vagava per le strade della città attaccando passanti a caso agitando la sciabola. Era egualmente brutale per mare: era crudele coi prigionieri, soprattutto se spagnoli, che torturava e uccideva senza giustificazione (la sorte che destinava ai prigionieri spagnoli era, solitamente, quella di essere arrostiti vivi).

Brasiliano fu catturato e imprigionato a Campeche. La città aveva molto sofferto per mano sua, e il Governatore decretò che Brasiliano andava impiccato. Brasiliano forgiò una lettera, che fece trapelare dalla prigione e inviare al Governatore di Campeche. La lettera doveva apparire essere mandata da un gruppo di bucanieri vicini: vi era scritto che se il Governatore non liberava Brasiliano, non vi sarebbe stato quartiere per la città, le sue navi e la sua gente. Siccome la città era stata saccheggiata in precedenza, il Governatore prese la minaccia molto sul serio. Cercando un modo per salvare la faccia, il Governatore fece chiamare Brasiliano: gli fece promettere di abbandonare la pirateria per il resto dei suoi giorni. Roc diede la sua parola, e il Governatore lo fece imbarcare per l'Europa. Una volta in Spagna, com'era prevedibile, tornò immediatamente in Giamaica e riprese le scorrerie.

La morte[modifica | modifica wikitesto]

Roc Brasiliano sparì dalla circolazione a partire dal 1671. La data e la causa della sua morte sono incerte; probabilmente morì di malattia e senza un soldo per le strade di Port Royal in Giamaica.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Roc Brasiliano è un personaggio del videogioco Sid Meier's Pirates!

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]