Rilocazione di strutture

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salem, Massachusetts: spostamento della "prima Chiesa Battista" (costruita nel 1806) tramite carrelli idraulici. (Gennaio 2009)

La rilocazione di una struttura è il procedimento con cui si sposta una struttura normalmente immobile, solitamente un edificio, dal luogo ove si trova ad un altro. Le tecniche utilizzate sono sostanzialmente due: lo smontaggio della struttura ed il riassemblaggio della stessa nel luogo di destinazione o lo spostamento della struttura integra. Le ragioni per cui una struttura viene rilocata possono essere diverse. Un edificio di interesse storico che si trova in un ambiente a rischio (ad esempio di alluvioni o frane) può essere spostato per garantirne al preservazione. Altra ragione per lo spostamento di un edificio è il riutilizzo dell'area per altri scopi, ad esempio importanti infrastrutture.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Illustration von 1900

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]