Richard Jordan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Jordan

Richard Jordan, all'anagrafe Robert Anson Jordan Jr. (New York, 19 luglio 1937Los Angeles, 30 agosto 1993), è stato un attore cinematografico, teatrale e televisivo statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo nonno materno Learned Hand fu uno dei giuristi più rispettati e considerati di tutta la storia degli Stati Uniti D'America.

I suoi genitori, Robert Anson Jordan e Constance Hand, divorziarono nel 1942, e la madre si risposò con Newbold Morris.

Dopo aver terminato gli studi ad Harvard nel 1958, Jordan iniziò la sua attività di attore teatrale che lo portò nel 1961 a Broadway, a recitare con Art Carney e Elizabeth Ashley in Take Her, She's Mine. In seguito si dedicò al cinema.

Per molti anni Jordan fu membro del New York Shakespeare Festival e interpretò molti ruoli nei teatri di Broadway.

Colpito da un tumore al cervello, nel 1992 incominciò le riprese del film Il fuggitivo, tuttavia la malattia lo costrinse ad abbandonare le scene e a ritirarsi nella sua casa di Los Angeles. Il film venne poi interpretato da Harrison Ford.

Jordan morì il 30 agosto 1993, all'età di 56 anni[1].

L'8 ottobre 1993, giorno della presentazione del film Gettysburg, venne inaugurato un monumento in onore di Jordan presso il Mark Taper Forum di Los Angeles. Anche la stessa città di Gettysburg, in Pennsylvania, rese omaggio all'attore ponendo una targa in suo onore come ricordo dell'ultimo film da lui interpretato.

Jordan ebbe una figlia, Nina (nata nel 1964) dall'attrice Kathleen Widdoes, sposata con lui dal 1964 al 1972, mentre ebbe un figlio, Robert (nato nel 1982) dall'attrice Blair Brown. Ebbe anche una relazione con l'attrice Marcia Cross.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.nytimes.com/1993/09/01/obituaries/richard-jordan-actor-director-producer-and-writer-56-is-dead.html

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 10043222 LCCN: no96000220