Porta Venezia (metropolitana di Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo Metropolitane Italia.svg Porta Venezia
Pta Venezia.jpg
Stazione della metropolitana di Milano
Gestore ATM
Inaugurazione 1964
Stato in uso
Linea Milano linea M1.svg
Localizzazione Milano
Tipologia stazione sotterranea, passante
Interscambio stazione di Milano Porta Venezia
tram urbani
Mappa di localizzazione: Milano
Porta Venezia
Metropolitane del mondo

Coordinate: 45°28′30″N 9°12′20″E / 45.475°N 9.205556°E45.475; 9.205556

La stazione di Porta Venezia è una stazione della linea M1 della metropolitana di Milano. È una stazione sotterranea, posta nei pressi dell'omonima porta, da cui prende nome.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La stazione di Porta Venezia fu costruita come parte della prima tratta (da Marelli a Lotto) della linea 1 della metropolitana[1], entrata in servizio il 1º novembre 1964[2].

Nelle prime versioni del progetto la denominazione della stazione era Oberdan[3].

A partire dal 1997, con l'apertura della stazione ferroviaria di Milano Porta Venezia, è divenuta un nodo di interscambio con il passante ferroviario.

Strutture e impianti[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una stazione sotterranea a due binari, uno per ogni senso di marcia, serviti da due banchine laterali.

Venne costruito un mezzanino particolarmente ampio, in previsione dell'interscambio con la linea 4, mai realizzata[4].

La stazione di Porta Venezia dista 604 metri dalla stazione di Palestro e 702 metri da quella di Lima[5].

Interscambi[modifica | modifica sorgente]

La stazione costituisce un'importante punto di interscambio con la fermata ferroviaria di Milano Porta Venezia.

Nelle vicinanze della stazione effettuano fermata alcune linee tranviarie urbane, gestite da ATM.

Servizi[modifica | modifica sorgente]

La stazione dispone di:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Alferini, Cirenei, op. cit., p. 588
  2. ^ Meregalli, op. cit., p. 469
  3. ^ Alferini, Cirenei, op. cit., p. 588
  4. ^ Guido Pugliese, La tipologia delle stazioni dalla linea 1 alla linea 3, in "TT Tecnologia Territorio", anno 1 n. 1 (1985), p. 30
  5. ^ Alferini, Cirenei, op. cit., pp. 600-601

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giovanni Alferini, Matteo Cirenei, L'attivazione della linea 1 della metropolitana di Milano, in "Ingegneria Ferroviaria", luglio-agosto 1964, pp. 587-613.
  • Giorgio Meregalli, Gli impianti ferroviari della linea 2 della Metropolitana di Milano, in "Ingegneria Ferroviaria", maggio 1971, pp. 469-492.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Capolinea Stazione precedente Milano linea M1.svg Stazione successiva Capolinea
Sesto 1º Maggio TriangleArrow-Left.svg Lima Pfeil links.svg Porta Venezia Pfeil rechts.svg Palestro TriangleArrow-Right.svg Rho Fiera
Bisceglie