Pavel Horváth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pavel Horváth
Pavel Horváth (2012).JPG
Dati biografici
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 187[1] cm
Peso 81[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Viktoria Plzen Viktoria Plzeň
Carriera
Giovanili
Sparta Praga Sparta Praga
Squadre di club1
1993 Sparta Praga Sparta Praga 1 (0)
1994-1996 Jablonec Jablonec 47 (8)
1996-2000 Slavia Praga Slavia Praga 104 (26)
2000-2001 Sporting CP Sporting CP 27 (1)
2002 Galatasaray Galatasaray 4 (0)
2002-2004 Teplice Teplice 60 (6)
2004-2006 Vissel Kobe Vissel Kobe 39 (9)
2006-2008 Sparta Praga Sparta Praga 24 (3)
2008- Viktoria Plzen Viktoria Plzeň 138 (30)
Nazionale
1995-1997
1999-2002
Rep. Ceca Rep. Ceca U-21
Rep. Ceca Rep. Ceca
10 (1)
19 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 giugno 2013

Pavel Horváth (Praga, 22 aprile 1975) è un calciatore ceco, centrocampista del Viktoria Plzen.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Pavel Horvath può giocare sia da centrocampista centrale che da mediano.[2]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ha giocato per la Nazionale di calcio della Repubblica Ceca in 19 partite. Ha partecipato ad Euro 2000

Nel settembre 2007 fu multato per 200,000 corone ceche dopo aver apparentemente eseguito il saluto nazista durante un match contro il Viktoria Žižkov. Horváth si scusò per l'incidente dichiarando che il suo gesto fu malinterpretato, e che voleva solamente calmare il pubblico con il suo gesto.[3]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Slavia Praga: 1997, 1999
Teplice: 2003
Sparta Praga: 2006, 2007, 2008
Viktoria Plzeň: 2009-2010
Sporting Lisbona: 2001-02
Sparta Praga: 2006-07
Viktoria Plzeň: 2010-11

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2010, 2011[4],2012.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Scheda, fcviktoria.cz.
  2. ^ Scheda, transfermarkt.it.
  3. ^ (EN) Roundup 3-Sparta Prague's Horvath fined for Nazi gesture sul Guardian Unlimited
  4. ^ Čech ancora una volta il migliore, Uefa.com, 28 febbraio 2012. URL consultato il 4 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85397267