Paraná (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paranà
Paranà
Il Paraná, sullo sfondo la città di Posadas
Stati Brasile Brasile
Argentina Argentina
Paraguay Paraguay
Suddivisioni Minas Gerais Minas Gerais (Brasile)
San Paolo San Paolo (Brasile)
Mato Grosso do Sul Mato Grosso do Sul (Brasile)
Paraná Paraná (Brasile)
Canindeyú (Paraguay)
Alto Paraná (Paraguay)
Misiones Misiones (Argentina)
Itapúa (Paraguay)
Corrientes Corrientes (Argentina)
Misiones (Paraguay)
Ñeembucú (Paraguay)
Chaco Chaco (Argentina)
Santa Fe Santa Fe (Argentina)
Entre Ríos Entre Ríos (Argentina)
Buenos Aires Buenos Aires (Argentina)
Lunghezza 2,570 km
Portata media 16,800 m³/s
Bacino idrografico 2.582.672 km²
Nasce Confluenza di Paranaíba e Rio Grande
Affluenti Iguazú, Paraguay, Salado del Norte
Sfocia Río de la Plata

Il Paraná (in spagnolo: Río Paraná, in portoghese: Rio Paraná) è un fiume del Sud America che attraversa il Brasile, il Paraguay e l'Argentina. È lungo 2.570 chilometri ed è considerato il secondo fiume più lungo del Sud America dopo il Rio delle Amazzoni.

Corso del fiume[modifica | modifica sorgente]

Il Paraná nasce in Brasile dalla confluenza dei fiumi Paranaíba e Rio Grande che dà origine all'enorme invaso di Ilha-Solteira al confine fra i tre stati brasiliani di Minas Gerais, São Paulo e Mato Grosso do Sul.

Subito dopo il citato invaso il Paraná attraversa il lago artificiale di Jupia per proseguire il suo corso in direzione sud in un vasto bassopiano situato a est della Serra de Maracaju, il fiume forma alcune cascate Foz di Iguaçù e in seguito delimita il confine tra gli stati di São Paulo, Paraná e Mato Grosso. Più avanti nel suo corso separa il Brasile dal Paraguay.

Il corso naturale del Paraná è quasi completamente modificato a causa dei numerosissimi sbarramenti, oltre a quelli già citati vi sono i laghi di Três-Lagoas, Porto-Primavera e Ilha-Grande. Pochi chilometri prima della confluenza del fiume Iguazú nel Paraná si trova il lago di Itaipú. Proseguendo il suo corso il fiume delimita il confine tra il Paraguay e l'Argentina.

Negli ultimi 500 km del suo percorso il fiume attraversa l'Argentina attraversando terreni viepiù paludosi quanto più si avvicina all'estuario, nel tratto finale, unendosi al Río Uruguay forma il Río de la Plata lungo 290 km.

Il bacino idrografico del fiume, escludendo il Rio de la Plata, è di 2.582.672 km².

Dighe[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile