On the Border

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
On the Border
Artista Eagles
Tipo album Studio
Pubblicazione 22 marzo 1974[1]
Durata 40 min : 29 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Album-oriented rock[1]
Country rock[1]
Hard rock
Etichetta Asylum Records
Produttore Bill Szymczyk
Registrazione 1974
Eagles - cronologia
Album precedente
(1973)
Album successivo
(1975)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic[1] 3/5 stelle

On the Border è il terzo album discografico della rock band statunitense Eagles, pubblicato nel 1974.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Lo stile dell'album si distacca dalle tipiche sonorità country dei precedenti album, assumendo un ritmo più rock. I tre singoli rilasciati dal disco sono Already Gone, James Dean e Best of My Love. L'album arrivò 17° in classifica.

La canzone On the Border (che è anche il titolo dell'omonimo album) è un'ispirazione della rock band allo scandalo Watergate.

L'album ha venduto 4 milioni di copie.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Already Gone – 4:13
  2. You Never Cry Like a Lover – 4:02
  3. Midnight Flyer – 3:59
  4. My Man – 3:31
  5. On the Border – 4:28
  6. James Dean – 3:37
  7. Ol' '55 – 4:22
  8. Is It True? – 3:14
  9. Good Day in Hell – 4:27
  10. Best of My Love – 4:36

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  1. Already Gone (19 aprile 1974): è il primo singolo rilasciato dal disco e arrivò #32 nella Billboard Hot 100.
  2. James Dean (14 agosto 1974): è il secondo singolo rilasciato dal disco e arrivò al #77 in Billboard, il titolo della canzone è un chiaro riferimento all'attore James Dean.
  3. Best of My Love (5 novembre 1974): è il terzo singolo rilasciato dal disco e probabilmente fu il più noto dell'album: fu il primo singolo della band ad arrivare al #1 in Billboard.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) William Ruhlmann, On the Border in Allmusic, All Media Network.
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock