Oberland Bernese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Foto di Thun e del lago
« L'imponenza magnificenza della catena dello Stockhorn, del Niesen, delle montagne luminose mi avvinceva a tal punto che non pensavo più a mangiare né a bere, né ad altri piaceri - Ferdinand Hodler (1853-1918) »

L'Oberland Bernese (in tedesco Berner Oberland) è la zona alpina del canton Berna, in Svizzera. Questa regione è famosa per la presenza del monte Eiger con la sua micidiale parete nord. Si stende dalla catena dello Jungfrau fino al confine sud del Canton Berna.

La zona è una delle tre aree in cui viene diviso il Canton Berna e si sviluppa intorno ai laghi di Thun e di Brienz.

Monti[modifica | modifica wikitesto]

Dal punto di vista orografico la regione è interessata dalle Alpi Bernesi e dalle Prealpi Bernesi.

Le montagne principali sono:

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Thun rappresenta la porta d'ingresso all'Oberland Bernese. Basi di partenza per il turismo sono però soprattutto Spiez e Interlaken. Il turismo nella regione è cominciato molto presto e all'inizio era soprattutto legato allo studio scientifico delle montagne. Alcuni luoghi turistici si trovano in fondo a una valle (Grindelwald, Kandersteg, Adelboden, Zweisimmen, Lenk), altri su dei terrazzi (Hasliberg, Wengen, Mürren, Beatenberg) e altri ancora in riva ai laghi (Brienz, Iseltwald, Gunten, Merligen).

Legato allo sviluppo del turismo sono state costruite molte ferrovie di montagna per rendere più accessibile l'accesso alle cime, come per esempio sul Niesen, Brienzer Rothorn, Kleine Scheidegg, Mürren / Schilthorn e soprattutto lo Jungfraujoch. Più recentemente sono state costruite molte funivie, cabinovie e seggiovie. A Grindelwald, sul Männlichen, si trova la più lunga cabinovia del mondo.

Nel traffico stradale i passi del Susten e del Grimsel sono anche molto apprezzati. Da Kandersteg, attraverso il traforo del Lötschberg, si può raggiungere Goppenstein in canton Vallese. Attraverso il passo di Brünig (strada e ferrovia) si può raggiungere la Svizzera centrale, mentre la Montreux-Oberland-Bahn (MOB) collega la regione con il lago Lemano.

Molte ferrovie di montagna portano i visitatori in quota:

La salita sul Wetterhorn è stata la prima funivia svizzera. Tuttavia, è stata costruita solo la prima stazione delle 4 previste e dal 1918 non è più in servizio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]