Newport County Association Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Newport County A.F.C.
Calcio Football pictogram.svg
"Exiles, Ironsides"
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Arancione e Nero.svg ambra e nero
Dati societari
Città Newport
Paese Galles
Confederazione UEFA
Federazione Flag of England.svg FA
Campionato Football League Two
Fondazione 1912
Scioglimento 1989
Rifondazione 1989
Presidente Chris Blight
Allenatore Inghilterra Justin Edinburgh
Stadio Newport Stadium
(4300 posti)
Sito web www.newport-county.co.uk
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Newport County Association Football Club è un club calcistico gallese della città di Newport. Nella stagione 2010-11 gioca nella Conference National.

I colori sociali sono ambra e nero.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Dalle origini al primo dopoguerra[modifica | modifica sorgente]

Nonostante abbia vissuto momenti nei quali si è temuto il peggio per la sopravvivenza stessa del club, la storia del Newport County A.F.C., accompagnata costantemente dall'affetto dei suoi tifosi, presenta aspetti degni di nota. Si è soliti far risalire le radici storiche del calcio a Newport all'inizio del'900, quando lavoratori impiegati nell'industria siderurgica tentarono di fondare un club calcistico. Nonostante il fatto che in quel periodo a livello sportivo la città fosse maggiormente considerata per il rugby, nella stagione 1906-07 un club denominato Newport FC si piazzò al secondo posto nella Second Division della Western Football League. Disgraziatamente questo club chiuse i battenti di lì a poco a causa dell'instabilità finanziaria. Solo nel 1912 nacque a livello embrionale il Newport County, con la denominazione di "Newport & Monmouth County FC". In questo periodo pre-bellico il campo di gioco fu quello di Somerton Park e la squadra militò nella Second Division della Southern League.

Dal primo al secondo dopoguerra[modifica | modifica sorgente]

Nella stagione 1919-20, alla fine del conflitto, la squadra giocò in First Division, che un anno più tardi in seguito alla ristrutturazione del campionato venne rinominata Third Division, nell'ambito di un quadro calcistico più ampio quanto a numero di squadre. Nel 1931, in seguito a persistenti problemi economici legati alla durissima crisi figlia del crollo del '29, il club perse l'affiliazione. Un anno dopo riottenne l'iscrizione, ma fu solo nella stagione 1938-39 che arrivò il vero salto di qualità, con la guida di Billy McCandless, che si tradusse nel raggiungimento della promozione in Second Division. Il debutto in categoria superiore fu dei più promettenti, potendo vantare la squadra una vittoria contro il Southampton ed un pareggio contro il Tottenham. Tuttavia, lo scoppio della Seconda guerra mondiale impose alla federazione la cancellazione dei campionati mentre il Newport veleggiava a metà classifica.

Dal secondo dopoguerra ai primi anni '80[modifica | modifica sorgente]

L'immediato dopoguerra non fu dei migliori, se si considera che nella stagione 1946-1947 il Newport subì rovinose sconfitte interne ed esterne ad opera di West Bromwich Albion e Newcastle United (2-7 e 13-0, rispettivamente). Le annate successive furono caratterizzate da risultati che videro la squadra stazionare tranquillamente a metà classifica. Inserita nel 1958 nella nuova Third Division, la compagine di Newport retrocesse in Fourth Division quattro stagioni più tardi e per ben 18 anni stazionò nel limbo del calcio britannico. Con l'avvento alla guida della squadra di Colin Addison e, più tardi, di Len Ashurst, il Newport County conobbe il periodo più radioso della sua storia, tanto che nel 1980 ottenne una promozione e la vittoria in coppa nazionale, grazie a uomini del calibro di John Aldridge e Tommy Tynan. Il club si comportò assai bene in Third Division, e fu autore di un'impresa straordinaria in Coppa delle Coppe, quando si arrese nei quarti di finale al Carl Zeiss Jena (ex Germania Est), pareggiando in trasferta 2-2 e perdendo 0-1 una partita stregata di fronte a 18000 spettatori. Nel 1983 i Gallesi sfiorano la promozione in Division Two senza raggiungerla ed ebbe inizio un lento declino, che si concretizzò con la retrocessione in Fourth Division nel 1988. Il Newport tentò di sopravvivere economicamente ma venne prima sospeso e poi escluso dal campionato mentre gli Ufficiali Giudiziari assediavano Somerton Park.

Dalla rifondazione ai giorni nostri[modifica | modifica sorgente]

Grazie alla passione ed al desiderio di pochi tifosi vogliosi di ridare lustro calcistico alla città gallese, nel mese di Giugno del 1989 venne fondato il Newport A.F.C., che ottenne l'iscrizione alla Hellenic Football League ma fu costretto a giocare a Moreton-in-Marsh le partite casalinghe: da qui deriva l'appellativo di "Exiles". La doppia vittoria in Campionato e Coppa di Lega vide il club iscriversi alla Midland Division della Southern League e tornare a giocare a Somerton Park. Due anni dopo il club non subì più sanzioni disciplinari per il fatto di aderire al sistema piramidale del calcio inglese, pur essendo una compagine del Galles. L'apice di questo travagliato percorso fu raggiunto quando, nel 1994, l'Alta Corte stabilì che il Newport A.F.C. poteva giocare presso l'impianto sportivo cittadino di Spytty Park ed accedere senza vincoli al sistema piramidale del calcio inglese. Nel 1999 la squadra venne rinominata Newport County A.F.C. e cinque anni più tardi entrò in Conference League. Nella stagione 2009-2010 la squadra ha ottenuto la promozione nella Conference National, categoria nella quale militava nel 1989 prima del fallimento e dove affronterà il Wrexam. Può vantare un settore giovanile di tutto rilievo rispetto allo standard della divisione di appartenenza, ed il suo sito ufficiale è considerato il migliore della Southern Conference stessa. Recentemente ha anche conquistato la FAW Premier Cup battendo in finale il Llanelli 1-0. Da citare la storica rivalità con Merthyr Tydfil F.C. e Cardiff City.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Rosa 2013-2014[modifica | modifica sorgente]

N. Ruolo Giocatore
1 Inghilterra P Lenny Pidgeley
2 Galles D David Pipe
3 Galles D Andrew Hughes
4 Inghilterra C Max Porter
5 Galles D Tony James
6 Inghilterra D Ismail Yakubu
7 Irlanda del Nord C Adam Chapman
8 Inghilterra C Lee Minshull
9 Inghilterra A Danny Crow
10 Inghilterra A Aaron O'Connor
11 Inghilterra A Chris Zebroski
12 Inghilterra C Robbie Willmott
N. Ruolo Giocatore
13 Inghilterra D Andy Sandell
14 Inghilterra A Conor Washington
15 Inghilterra C Ryan Burge
16 Inghilterra D Billy Jones
17 Galles C Michael Flynn
18 Inghilterra D Ryan Jackson
19 Inghilterra D Tom Naylor
20 Inghilterra D Adedeji Oshilaja
21 Galles D Byron Anthony
22 Inghilterra D Harry Worley
23 Inghilterra A Christian Jolley
25 Inghilterra P Jamie Stephens

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio