Mostra internazionale di architettura di Venezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Mostra internazionale di architettura (o Biennale di architettura) di Venezia si svolge ogni due anni alternandosi all'Esposizione internazionale d'arte di Venezia. Fu istituita dalla Fondazione della Biennale di Venezia nel 1980.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sono allestite durante gli anni settanta, presso i Magazzini del Sale e le Zattere, le prime mostre di architettura della Biennale all'interno del settore Arti visive. La prima Mostra internazionale di architettura curata da Paolo Portoghesi, intitolata La presenza del passato, viene allestita nella Strada Novissima delle Corderie dell'Arsenale.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Anno zero 1975[modifica | modifica wikitesto]

Direttore indicato dal presidente Carlo Ripa di Meana: Vittorio Gregotti
Tema: A proposito del Mulino Stucky
Sede: Magazzini del Sale alle Zattere

Mostre collaterali:
Werkbund 1907. Alle origini del design (1976)
Il razionalismo e l’architettura in Italia durante il fascismo (1976)
Europa-America, centro storico, suburbio (1976)
Sedi: Ca' Pesaro, San Lorenzo, Magazzini del Sale, Fondazione Cini
Utopia e crisi dell’antinatura. Intenzioni architettoniche in Italia (1978)
Sede: Magazzini del Sale alle Zattere

La Mostra dalla sua fondazione[modifica | modifica wikitesto]

1980: II Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: La presenza del passato

Direttore: Paolo Portoghesi

1982: II Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Architettura nei Paesi islamici

Direttore: Paolo Portoghesi

1985: III Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Progetto Venezia: concorso internazionale

Direttore: Aldo Rossi

1986: IV Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Hendrik Petrus Berlage. Disegni

Direttore: Aldo Rossi

1988: Padiglione Italia. 12 progetti per la Biennale di Venezia, concorso nazionale

Direttore: Francesco Dal Co

1991: V Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Quinta Mostra Internazionale di Architettura

Direttore: Francesco Dal Co

1992: Architettura e spazio sacro nella modernità

A cura di Paolo Portoghesi

1996: VI Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Sensori del futuro. L’architetto come sismografo

Direttore: Hans Hollein

2000: VII Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Less Aesthetics, More Ethics

Direttore: Massimiliano Fuksas

2002: VIII Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Next

Direttore: Dejan Sudic

2004: IX Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Metamorph

Direttore: Kurt W. Forster

2006: X Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Città. Architettura e società

Direttore: Richard Burdett

2008: XI Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Out There: Architecture Beyond Building

Direttore: Aaron Betsky

2010: XII Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: People Meet in Architecture

Direttore: Kazuyo Sejima

2012: XIII Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Common Ground

Direttore: David Chipperfield

2014: XIV Mostra Internazionale di Architettura

Titolo: Towards a New Avant Garde

Direttore: Rem Koolhaas

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]