Michael Wagener

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Michael Wagener (...) è un produttore discografico tedesco.

È stato molto attivo negli anni 1980 per i gruppi heavy metal. Esordì nel 1979 come produttore dei Dokken, per poi diventare un punto di riferimento per le grandi produzioni heavy metal, hard rock e AOR degli anni 80, ed uno dei produttori più rinomati nel campo. Collaborò con celebri band come Accept, Mötley Crüe, Great White, Raven, Alice Cooper, White Lion, Skid Row, Extreme, Ozzy Osbourne e molti altri. Si stima che i lavori a cuntribuì Wagener hanno venduto in totale oltre 50 milioni di dischi in tutto il mondo[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Wagener fu in origine uno dei primi chitarristi del gruppo heavy metal tedesco Accept. Quando raggiunse i 18 anni, venne richiamato dall'esercito tedesco per il servizio militare, dovendosi spostare a circa 350 miglia da casa. Per il chitarrista fu difficile continuare a lavorare con la band, così la abbandonò. Dopo aver completato il servizio di leva, Wagener iniziò a lavorare come tecnico del suono ad Amburgo nel 1972. Da qui nacque l'amicizia con il cantante Don Dokken. Wagener si spostò a Los Angeles nel 1979 per produrre il primo EP dei Dokken Back in the Streets. Da questo periodo Wagener diede inizio ad una fiorente carriera di produttore e mixer.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Produzioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ michaelwagener.com - Sito Ufficiale

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal