Melanismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Varietà melanica di Poecilia mexicana. La varietà originaria prevede una livrea giallo-verde. La varietà melanica è oggi commerciata per l'allevamento in acquario

Il melanismo, dal greco μέλας (mélas, "nero") è un eccesso di pigmentazione nera o quasi nera di pelle, piume o peli, in un organismo individuale o in un tipo di organismi. Più tecnicamente, si riferisce ad un fenotipo nel quale la pigmentazione di un organismo è espressa completamente, o quasi completamente. Un sinonimo di questa condizione usato nel contesto di malattia umana è melanosi.

L'abbondantismo è un incremento della pigmentazione scura in pelli o manti maculati, che causa un aumento nel numero e nella dimensione delle macchie o delle strisce pigmentate. Quando l'abbondantismo è sufficientemente esteso da apparire come il melanismo, come ad esempio nel caso in cui le striature del manto di un animale aumentano in larghezza fino a sovrapporsi, il fenomeno viene detto pseudo-melanismo.

Il melanismo è spesso il risultato di mutazioni genetiche. Il melanismo causato dai cambiamenti dell'ambiente da parte dell'uomo è conosciuto con il termine di melanismo industriale. Lo studio di questo fenomeno tramite la storia delle popolazioni di farfalle notturne (Biston betularia) della zona di Manchester, in Inghilterra, è spesso utilizzato per l'insegnamento dei principi della selezione naturale.

Il melanismo riguarda molti animali, pesci, mammiferi (scoiattoli e alcuni felini) che rettili (serpenti corallo), e anche insetti (ad esempio la farfalla punteggiata delle betulle).

Tra i felini, molto conosciuto è il caso dei leopardi e giaguari, che, se affetti da melanismo, sono spesso chiamati pantere o pantere nere. Un esempio di melanismo presente all'interno di una specifica comunità di animali è quello della popolazione di leopardi della Malesia, nel sud-est asiatico, nella quale più del 50% della popolazione è affetta da melanismo. Questa è una delle ragioni per cui è molto comune avvistare pantere nere nelle foreste pluviali di quella zona.

Letture ulteriori[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

  • Albinismo, l'opposto del melanismo, ovvero l'assenza di pigmentazione.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]