Maotianshan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La ricostruzione di un Urokodia, artropode estinto

Maotianshan è un giacimento paleontologico in Cina, nella Contea di Chéngjiāng, nella provincia di Yunnan. I fossili qui rinvenuti sono fatti risalire al basso Cambriano. Le rocce contengono una fauna ben conservata, a volte assimilata alla "fauna di Chengjiang", tra essi: Maanshania, Urokodia, Maotianshania cylindrica, Batofascicolo, Retifacie, ecc... Diversi taxa del giacimento sono stati ritrovati anche sul più famoso e più recente sito di Burgess in Canada o quello di Emu Bay in Australia, anch'esso più recente.

Il giacimento di scisto di Maotianshan è stato scoperto nel 1984 da Xianguang Hou. Il sito è iscritto dal 2012 al Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO con la denominazione "Sito fossile di Chengjiang" [1], malgrado il giacimento si trovi a circa 60 km a Sud-Est dal giacimento Chengjiang.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Site fossilifère de Chengjiang in whc.unesco.org, UNESCO, 2012. URL consultato il 5 novembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]