Manor House (metropolitana di Londra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Underground.svg Manor House
Manor House stn main entrance.JPG
Entrata principale
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore TFL
Inaugurazione 1932
Stato in uso
Linea Piccadilly Line
Localizzazione Manor House, Hackney/Haringey
Tipologia Stazione sotterranea
Note 9,296 milioni di passeggeri all'anno[1]
Mappa di localizzazione: Londra
Manor House
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°34′15″N 0°05′46″W / 51.570833°N 0.096111°W51.570833; -0.096111

Manor House è una stazione della metropolitana di Londra situata sulla Piccadilly Line, al confine tra la Travelcard Zone 2 e la Zone 3. È situata sul confine tra i borghi di Hackney e Haringey, con l'indirizzo postale[2] e tre delle entrate situate nel primo, ed una entrata nel secondo.

La stazione, che prende nome da un vicino pub, è situata all'incrocio di Seven Sisters Road e Green Lanes e fu progettata da Charles Holden. Aperta il 19 settembre 1932, si trova tra le stazioni di Finsbury Park and Turnpike Lane. Come tutte le stazioni costruite al tempo dell'estensione a Cockfosters, la stazione di Manor House definì nuovi standard estetici, mai visti prima sulla Metropolitana di Londra. La stazione fu dotata di nove ingressi a livello della strada, due dei quali davano accesso ai tram da e per Tottenham, Edmonton e Stamford Hill per mezzo di fermate del tram in Seven Sisters Road. L'ultima di queste linee tranviarie fu chiusa nel 1938 e furono sostituite da filobus e le uscite furono chiuse nel 1951. Le aree sotterranee della stazione furono piastrellate con piastrelle di color biscotto con fregi blu. Furono restaurate nel 2005. Le gallerie della stazione hanno, in comune con quelle di Turnpike Lane e di Wood Green, un diametro di 23 piedi (7 metri) e furono progettate per il maggior volume di traffico che ci si attendeva. In contrasto, le stazioni di Bounds Green e Southgate hanno gallerie di soli 21 piedi (6.4 metri) di diametro sui binari. La costruzione di "pozzi di suicidio" tra le rotaie era anch'essa innovativa. Questi furono costruiti insieme ad un sistema di passaggi sotto i binari per permettere l'accesso alla rotaia.

Durante la progettazione della Victoria Line si propose di trasferire la stazione di Manor House a quest'ultima linea. Fu proposta anche la costruzione di nuove gallerie per la Piccadilly Line tra Finsbury Park e Turnpike Lane, riducendo considerevolmente il tempo di viaggio dalla Outer North London a Central London. Gli inconvenienti che avrebbe causato durante la ricostruzione, così come l'elevato costo, spinsero ad abbandonare il progetto.

Vicino all'uscita settentrionale si trovano i resti dei binari della tranvia che porta al retro dell'ex sede della Metropolitan Electric Tramways (M.E.T), successivamente l'Ufficio della Divisione Orientale della London Transport Buses.

La stazione ferroviaria di Harringay Green Lanes è a circa 650 metri di distanza, continuando verso nord lungo Green Lanes.

Galleria fotografica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statistiche
  2. ^ [1][2]