Leicester Square (metropolitana di Londra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Underground.svg Leicester Square
Cranbourn Street
LeicesterSquareTubeStation.jpg
L'entrata della stazione.
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore TFL
Inaugurazione 1906
Stato In uso
Linea Northern Line
Piccadilly Line
Localizzazione Charing Cross Road
Tipologia Stazione sotterranea
Note 36,940 milioni di passeggeri nel 2010
Mappa di localizzazione: Londra
Leicester Square
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°30′28.8″N 0°07′29.1″W / 51.508°N 0.12475°W51.508; -0.12475

Leicester Square è una stazione della metropolitana di Londra. È compresa nella Travelcard Zone 1 e si affaccia su Charing Cross Road, poco distante da Leicester Square stessa.

La stazione è servita dalla Northern Line e la Piccadilly Line.

Interscambi[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Un nome proposto prima dell'apertura era Cranbourn Street, anche se venne cambiato in Leicester Square subito dopo l'apertura della stazione nel 15 dicembre 1906.

Come numerose altre stazioni della Piccadilly e Northern Line, la stazione era provvista di ascensori per permettere l'accesso alle banchine. Tuttavia l'aumento dei passeggeri avvenuto poco dopo l'estensione della Northern Line a nord (verso Edgware) e a sud (verso Morden nel 1920 e l'ulteriore estensione della Piccadilly Line nel 1930 costrinse la ristrutturazione della stazione. Vennero quindi create nuove entrate ed una moderna sala biglietteria. Come la sala biglietteria di Piccadilly Circus, parte della sala biglietteria era sita al di sotto delle strade. Gli ascensori vennero sostituiti con scale mobili; tuttavia questi ultimi sono ancora visibili.

La stazione venne riaperta solo nel 1935.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

La stazione è raggiungibile con i seguenti bus di Londra.

  • 14
  • 19
  • 24
  • 29
  • 38
  • 176
  • N5
  • N20
  • N29
  • N38
  • M41
  • M279

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]