Bounds Green (metropolitana di Londra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Underground.svg Bounds Green
Bounds Green stn building.jpg
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore TFL
Inaugurazione 1932
Stato in uso
Linea Piccadilly Line
Localizzazione Bounds Green, Borgo Londinese di Haringey
Tipologia Stazione sotterranea
Note 5,30 milioni di passeggeri nel 2010[1]
Mappa di localizzazione: Londra
Bounds Green
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°36′25″N 0°07′27″W / 51.606944°N 0.124167°W51.606944; -0.124167

Bounds Green è una stazione della metropolitana di Londra situata ad nell'omonima zona della città di Londra. È servita dalla Piccadilly line, fra le stazioni di Wood Green e Arnos Grove. È situata al confine fra la Travelcard Zone 3 e 4 e quindi compresa in entrambe.

Fu aperta il 19 settembre 1932, in occasione dell'estensione della Piccadilly line verso Cockfosters. Fu una delle prime stazioni a essere fornita delle suicide pits, buche posizionate sotto al binario in modo da salvare le persone dall'impatto col treno in un tentativo di suicidio o a causa di una caduta accidentale.

La stazione fu vittima di un bombardamento il 13 ottobre 1940 quando un aereo tedesco sganciò un ordigno nelle vicinanze: l'impatto causò il collasso di una sezione del tunnel provocando la morte di 16 persone che lì avevano preso rifugio dall'attacco.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Customer metrics: entries and exits in London Underground performance update, Transport for London, 2010. URL consultato il 3 febbraio 2012.
  2. ^ (EN) Bounds Green Blitz attack commemorated in exhibition in Enfield Independent, 21 agosto 2010. URL consultato il 25 settembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]