Russell Square (metropolitana di Londra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Underground.svg Russell Square
Russell Square stn building.JPG
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore TFL
Inaugurazione 1903
Stato in uso
Linea Piccadilly Line
Localizzazione Bernard Street, Bloomsbury, Camden
Tipologia Stazione sotterranea
Interscambio autobus 7, 59, 68, 91, 168, 188, N7, N91
Dintorni Russell Square, British Museum, sede centrale dell'università di Londra, Great Ormond Street Hospital
Note 14 180 milioni di passeggeri nel 2010
Mappa di localizzazione: Londra
Russell Square
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°31′23″N 0°07′28″W / 51.523056°N 0.124444°W51.523056; -0.124444

Russell Square è una stazione della metropolitana di Londra, situata nel quartiere di Bloomsbury, nel Borgo londinese di Camden. La stazione è una fermata della Piccadilly line, nella Travelcard Zone 1.

A dispetto delle dimensioni ridotte della stazione, Russell Square è una stazione molto affollata, essendo usata sia dai lavoratori che dai turisti che alloggiano in uno dei numerosi alberghi del quartiere. Inoltre, la stazione non è lontana dal British Museum, la sede centrale dell'università di Londra, dal Great Ormond Street Hospital e da Russell Square, da cui, tra l'altro la stazione prende il nome.

Binario della stazione

La stazione è un monumento classificato di grado II.[1]

Storia[modifica | modifica sorgente]

La stazione, disegnata dall'architetto Leslie Green[2], è stata aperta dalla società Great Northern, Piccadilly and Brompton Railway nel dicembre del 1906[3].

Attentati del luglio 2005[modifica | modifica sorgente]

I soccorsi a seguito dell'attentato in Bernard Street

Il 7 luglio 2005, in un attacco bomba coordinato, un'esplosione in un treno che viaggiava tra King's Cross St. Pancras e Russell Square ha causato la morte di ventisei persone, quasi la metà del totale dei morti dovuti a quell'attacco terroristico, e anche il danneggiamento del tunnel. Questa esplosione è stata l'ultima delle tre bombe esplose durante l'attacco nella metropolitana, anche se, tuttavia, un'altra bomba sarebbe esplosa più tardi su un autobus della linea 30, a 480 metri di distanza dalla stazione di Russell Square.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Attentati del 7 luglio 2005 a Londra.

Accesso ai treni[modifica | modifica sorgente]

La stazione è dotata di tre ascensori, ma non di scale mobili. I binari possono anche essere raggiunti utilizzando una scala a chiocciola con 175 scalini.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 16 London Underground Stations Listed At Grade II | English Heritage
  2. ^ Wolmar Wolmar, The Subterranean Railway: How the London Underground Was Built and How It Changed the City Forever, Atlantic Books, 2005, ISBN 1-84354-023-1.
  3. ^ Douglas Rose, The London Underground, A Diagrammatic History, Capital Transport, 1999, ISBN 1-85414-219-4.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]