MMMBop

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MMMBop
MMMBop.png
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Hanson
Tipo album Singolo
Pubblicazione 19 aprile 1997Stati Uniti
Durata 4 min : 28 s (album version)
4 min : 01 s (single version)
Album di provenienza Mmmbop (prima versione - Mmmbop (Long version))
Middle of Nowhere (seconda versione)
3 Car Garage: The Indie Recordings '95-'96' (remastering prima versione - Mmmbop (Long version))
Tracce 1
Genere Pop rock
Etichetta etichetta indipendente (prima versione - Mmmbop (Long version))
Universal/Mercury (seconda versione)
Produttore Michael Simpson, John King
Registrazione 1994-1995 ( prima versione - Mmmbop (Long version))
1995-1996 ( seconda versione)
Formati CD, download digitale
Hanson - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
Where's the Love
(1997)

MMMBop è un brano musicale scritto ed eseguito dal gruppo statunitense Hanson. Ne esistono due versioni: la prima del 1996, mai uscita come singolo, intitolata Mmmbop (Long Version), la seconda del 1997, estratta come primo singolo dal loro album di debutto internazionale intitolato Middle of Nowhere.

La nascita del brano ed il successo internazionale[modifica | modifica wikitesto]

La prima versione di questa canzone ha il titolo di Mmmbop (Long Version) ed è inclusa nel loro secondo album autoprodotto del 1996 intitolato Mmmbop. Questa versione, in cui Taylor ha la voce bianca, è stata inclusa nella raccolta del 1998 dal titolo 3 Car Garage: The Indie Recordings '95-'96.

Nella vhs (e in seguito anche DVD) Hanson: Tulsa, Tokyo, & the Middle Of Nowhere la band parla della nascita della canzone: Isaac: "Abbiamo iniziato a scrivere Mmmbop (Long Version) senza saperlo"; Taylor: "Stavamo preparando Boomerang il nostro primo disco indipendente e cercavamo di trovare dei sottofondi vocali e così è nata Mmmbop (Long Version)" sempre Taylor aggiunge "Era solo una parte breve tra tutte le altre; Dopo un anno non so bene come abbiamo scritto tutta la canzone".[1]

La seconda versione, riarrangiata, presenta il cambio di voce del lead singer Taylor. Fu estratta come primo singolo dal loro album di debutto internazionale: Middle Of Nowhere che li rese celebri nel 1997. Il brano è stato infatti uno dei singoli di debutto di maggior successo nella storia; ha raggiunto la posizione numero uno in ben 27 paesi,[2] inclusi Stati Uniti, Regno Unito, Germania ed Australia. In Australia è stato il secondo singolo di debutto ad entrare direttamente al primo posto.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997 Mmmbop vinse nella categoria miglior canzone agli MTV Europe Music Awards 1997; l'anno seguente il brano fu nominato nelle categoria Registrazione dell'anno e Miglior interpretazione vocale pop di coppia o di gruppo della 40esima edizione dei Grammy Award.[3]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD Single
  1. "MMMBop (Radio Version)" – 4:01
  2. "MMMBop (Dust Brothers Mix)" – 4:29
CD Maxi
  1. "Mmmbop (Single Version)" - 3:50
  2. "Mmmbop (Album Version)" - 4:27
  3. "Mmmbop (Dust Brothers Mix)" - 4:29
  4. "Mmmbop (Hex Mix)" - 3:25

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Chart Peak
position
Australia 1
Austria 1
Belgio 1
Finlandia 4
Francia 4
Germania 1
Irlanda 1
Italia 6
Norvegia 2
Nuova Zelanda 1
Olanda 2
Singapore 1
Svezia 1
Svizzera 1
UK 1
USA Billboard Hot 100 1

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Imdb: Hanson - Tulsa, Tokyo and The Middle Of Nowhere. URL consultato l'8 marzo 2010.
  2. ^ classifica
  3. ^ Rockonthenet: Grammys, 25 febbraio 1998. URL consultato il 4 marzo 2010.
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica