Underneath (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Underneath

Artista Hanson
Tipo album Studio
Pubblicazione 2004
Durata 60 min : 28 s
Dischi 1
Tracce 13
Genere Indie rock
Etichetta Cooking Vinyl/3CG
Produttore Greg Wells, Hanson
Formati CD, download digitale
Hanson - cronologia
Album precedente
Underneath Acoustic Live
(2003)
Album successivo
The Best of Hanson: Live & Electric
(2005)
Singoli
  1. Penny & Me
    Pubblicato: marzo 2004 Stati Uniti
  2. Lost Without Each Other
    Pubblicato: marzo 2005 Stati Uniti

Underneath è il quinto album studio del trio americano Hanson, il terzo indipendente ed il primo sotto la casa discografica da loro creata, la 3 Car Garage Records.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

La canzone di apertura di Underneath, Strong Enough To Break parla delle difficoltà della band nel produrre musica, difatti da anche il titolo all'omonimo documentario creato dalla band sulle difficoltà del mercato discografico. Il documentario è stato presentato all’Hollywood Film Festival, è divenuto oggetto di studio nelle scuole musicali di NYU e USC ed è fruibile gratuitamente via podcast (composto da 13 episodi) su iTunes.[1][2]

L'album in produzione dal 2001 sotto una major, non vide mai luce. Soltanto nel 2004 gli Hanson riuscirono a pubblicarlo sotto l'etichetta che la band nel frattempo aveva fondato, la 3 Car Garage Records.[3]

L'album viene definito dalla stessa band di transizione tra il vecchio stile pop ed uno più rock. Zac, il batterista, si divide con il lead singer Taylor. È di Zachary la ballad Broken Angel. Sarà a partire dall'album The Walk che Zac diventerà la voce principale del gruppo.

In America Underneath debutta alla numero Uno della Independent Album Billboard Chart, rimanendo poi in classifica per 11 settimane.[4] L'album in Italia non riscosse molto successo, con sole 8.000 copie vendute, nonostante il successo di Penny & Me. Negli Usa circa 137.000 copie e nel Regno Unito 17.000 copie.[5]

Il singolo principale, Penny & Me riscosse successo, mentre il successore Lost Without Each other non entro nelle classifiche di molti paesi.

Esisteno di questo CD due versioni con DVD che includono alcune esibizioni live della band: una europea e una limited edition americana.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutte le canzoni dell'album sono scritte dagli Hanson, eventuali collaborazioni (accreditate nell'album), sono citate di seguito.

  1. Strong Enough to Break (Greg Wells) – 3:32
  2. Dancin' in the Wind – 4:04
  3. Penny & Me – 4:03
  4. Underneath (Matthew Sweet) – 4:40
  5. Misery – 3:08
  6. Lost Without Each Other (Gregg Alexander) – 3:44
  7. When You're Gone – 4:31
  8. Broken Angel – 4:49
  9. Deeper – 4:10
  10. Get Up and Go – 4:08
  11. Crazy Beautiful" – 4:02
  12. Hey (Greg Wells) – 4:17
  13. Believe – 12:17
    • Crazy Beautiful (Remix) (Traccia fantasma)
    • Lullabelle - Zac Solo (Traccia fantasma)

Bonus Track Straniere:[6]

  1. Francia: Una bonus track, Someone (Laissons nous une chance) con Emma Daumas (uscita dal talent francese Star Academy).
  2. Giappone: 3 bonus track: Dream Girl, I Almost Care e With You In Your Dreams (Live).
  3. Australia: 2 bonus track live dal Chicago House Of Blues: I Will Come To You e If Only.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Strong Enough To Break, 19 settembre 2006. URL consultato il 30 marzo 2010.
  2. ^ Hanson.net - Strong Enough To Break Documentary Podcast. URL consultato il 30 marzo 2010.
  3. ^ Hanson - 3CarGarageRecords.com. URL consultato il 30 marzo 2010.
  4. ^ Billboard: Hanson Underneath Indipendent Charts Album, 8 maggio 2008. URL consultato il 1º marzo 2010.
  5. ^ Billboard: Hanson Underneath Sales, 4 aprile 2006. URL consultato il 4 marzo 2010.
  6. ^ HansonBonustrack, 2005. URL consultato il 4 marzo 2010.