Lui portava i tacchi a spillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lui portava i tacchi a spillo
Titolo originale Tenue de soirée
Lingua originale francese
Paese di produzione Francia
Anno 1986
Durata 105 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, grottesco
Regia Bertrand Blier
Soggetto Bertrand Blier
Sceneggiatura Bertrand Blier
Produttore René Cleitman
Casa di produzione Hachette Premiere, Cine-Valse, Philippe Dussart S.á.r.l.
Distribuzione (Italia) Medusa Distribuzione
Fotografia Jean Penzer
Montaggio Claudine Merlin
Musiche Serge Gainsbourg
Scenografia Théobald Meurisse
Costumi Michèle Cerf
Interpreti e personaggi
Premi

Lui portava i tacchi a spillo è un film del 1986 diretto da Bertrand Blier.

Presentato in concorso al 39º Festival di Cannes, è valso a Michel Blanc il premio per la migliore interpretazione maschile.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film descrive con toni da commedia grottesca il singolare triangolo che si crea tra Antoine, un uomo mediocre, Monique, una graziosa prostituta, e Bob, un ladro omosessuale che coinvolge anche gli altri due nel suo lavoro.

Bob ci prova ripetutamente con Antoine, che però non cede. Innamorata di Bob, Monique prova a convincere Antoine a piegarsi alle domande di Bob, così potrà rimanere con lui.

Perso tra il suo amore per Monique e gli assalti continui di Bob, Antoine si abbandona e, presto, prende gusto a questo nuovo amore. Bob però si rivela ignobile con Monique che costringe, ingannandola, a fuggire facendosi prostituta. I due uomini vivono ormai da coppia e Antoine deve accettare la sua "condizione femminile" travestendosi da donna.

Lo shock di una serata in discoteca dove i tre si ritrovano di fronte a ciò che sono diventati stravolge la situazione. Il film si chiude aprendo una nuova era per il trio: prostituendosi (Antoine e Bob da donne), crescono un bambino che, da quanto si capisce, è di Monique e Antoine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Awards 1986, festival-cannes.fr. URL consultato il 24 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema