Luca Sardella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luca Sardella
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Album pubblicati 8
Sito web

Luca Sardella (San Severo, 19 febbraio 1956[1]) è un conduttore televisivo e paroliere italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in agraria, Sardella si è dato alla televisione dapprima come paroliere, e in seguito anche come cantautore, ottenendo il suo primo successo canzonettistico nel 1984, con il brano, lanciato da Fausto Leali, Io, io senza te.[1]

Come esperto di agronomia, entra nel mondo della televisione arredando giardini per alcuni personaggi dello spettacolo e arriva a condurre uno spazio sul verde nella trasmissione Mattina 2 nel 1990.[1]

Dopo la partecipazione a vari programmi, conduce con Janira Majello Verdissimo (1992) su Rai 2, Verdemattina su Raiuno e Raisat e, dal 1998 al 2001, La vecchia fattoria, ottenendo una discreta popolarità.

Negli anni novanta è assurto agli onori delle cronache per aver accusato di plagio i Take That e Mina. [2] [3]

Nel 1996 ha pubblicato un doppio cd intitolato Emozioni nel quale interpreta settanta successi italiani.

Pubblica diversi singoli (tra cui l'inno dell'UDC) e un album nel 2007 intitolato Tu Sei (da cui ha estratto l'omonimo singolo , scartato da sanremo, trasmesso nella trasmissione radiofonica Viva Radio Due). Nello stesso anno conduce la trasmissione Sole, Sardella... e Fantasia per il canale regionale 8 Video Calabria con sede a Crotone.

Dal 20 marzo 2008 torna a lavorare in RAI, conducendo Garden su Rai Due ogni giovedì mattina alle 9.15, programma del quale canta anche le sigle. Da alcuni anni Luca Sardella compare in TV a Mattina in famiglia e poi a I Fatti Vostri dove presenta una rubrica di giardinaggio e botanica. Dal 30 settembre 2012 al 2 giugno 2013 conduce su Rai Uno "Linea verde - Orizzonti" insieme a Chiara Giallonardo.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Album cover[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Inverno e primavera. Mese per mese con le nostre piante, Roma, Lucarini, 1990.
  • I consigli di Verdemattina, con Janira Majello, Roma, RAI-ERI, 1997. ISBN 88-397-0967-3.
  • I dolci della Vecchia Fattoria, con Janira Majello e il maestro pasticciere Giuseppe Berardi, Roma, RAI-ERI, 1998. ISBN 88-397-1028-0.
  • La farmacia della nonna. Rimedi tradizionali e preziose ricette per una salute naturale, con Janira Majello, Como, Lyra libri, 1999. ISBN 88-7733-223-9.
  • In cucina con la Vecchia Fattoria, con Janira Majello e con lo chef Marco Olivieri, Roma, RAI-ERI, 1999. ISBN 88-397-1075-2.
  • Le ricette della Vecchia Fattoria. Brasati, polpette, arrosti, cotolette, con Janira Majello e Dante Renzini, Roma, RAI-ERI, 2001. ISBN 88-397-1135-X.
  • I piatti della Vecchia Fattoria. Ricette con uova, con Janira Majello e Fabio Tacchella, Roma, RAI-ERI, 2001. ISBN 88-397-1188-0.
  • Polvere di spezie. La magica influenza delle essenze, con Janira Majello, Roma, RAI-ERI, 2004. ISBN 88-397-1297-6.
  • I nostri consigli per vivere un anno in armonia con la natura. Agenda 2010, con Janira Majello, Sprea Book, 2009.
  • I nostri consigli per vivere un anno in armonia con la natura. Calendario 2010, con Janira Majello, Sprea Book, 2009.
  • La guida verde. Un anno di consigli, con Janira Majello, Milano, Cairo, 2012. ISBN 978-88-6052-441-6.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Luca Sardella, RAI, 2001. URL consultato il 19-1-2013.
  2. ^ Luca Sardella accusa: copiato dai Take That in Corriere della Sera, 10 gennaio 1998, p. 37. URL consultato l'8 aprile 2012.
  3. ^ Luca Sardella accusa: copiato anche da Mina in Corriere della Sera, 16 gennaio 1998, p. 37. URL consultato l'8 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]