Losing My Religion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Losing My Religion
REMLosingMyReligionVideo.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista R.E.M.
Tipo album Singolo
Pubblicazione 19 febbraio 1991(USA)
Durata 4 min : 28 s
Album di provenienza Out of Time
Genere Alternative rock
Folk rock
Etichetta Warner Bros
Produttore Scott Litt e R.E.M.
Formati 7", 12", CD
Certificazioni
Dischi d'oro Italia Italia[1]
(Vendite: 15.000+)
R.E.M. - cronologia
Singolo precedente
(1989)
Singolo successivo
(1991)
(EN)
« Oh no, I've said too much
I haven't said enough »
(IT)
« Oh no, ho detto troppo
Non ho detto abbastanza »
(R.E.M., Losing My Religion)

Losing My Religion è un brano del gruppo rock statunitense R.E.M., pubblicato come primo singolo estratto dall'album Out of Time del 1991.

È considerata la canzone più famosa dei R.E.M. e quella che è valsa alla band il successo mondiale. Occupa la posizione n. 170[2] nella lista delle 500 migliori canzoni secondo Rolling Stone.

Il singolo[modifica | modifica sorgente]

Losing My Religion (letteralmente "perdendo la mia fede") è un'espressione usata nella zona meridionale degli Stati Uniti e significa "perdere la ragione" o anche "perdere la pazienza". Malgrado il titolo, non si tratta di una canzone legata a tematiche religiose. Lo stesso cantante e paroliere dei R.E.M. Michael Stipe dichiarò che la canzone si ispirava a "Every Breath You Take" dei Police.[3]

Lo strumento prevalentemente utilizzato nel brano è il mandolino.

La canzone si è sentita in qualche puntata del famoso telefilm degli anni 90 "Beverly Hills 90210": la sera in cui Brenda e Dylan si lasciano per la prima volta, alla radio si sente questa canzone, e quando Brenda e Dylan si lasciano per la seconda volta Brenda ascolta a ripetizione continua questa canzone.

Una cover è stata realizzata nel telefilm Glee. Una cover è stata realizzata dal gruppo gothic metal dei Lacuna Coil sul disco Dark Adrenaline del 2012.

Nel settembre 2012 la Fox television ha utilizzato il brano per la copertura dell’assemblea del partito Democratico a Charlotte, nella Carolina del Nord. La band ha chiesto al canale statunitense di interrompere immediatamente l'utilizzo della propria musica e ha sottolineato di non avere alcun rapporto con l'emittente televisiva.

Il video[modifica | modifica sorgente]

Il video, diretto da Tarsem Singh, comprende immagini di varie religioni e soprattutto di San Sebastiano. Fu nominato "Video dell'anno" agli MTV Video Music Awards del 1991.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Benvenuto!
  2. ^ * (EN) 500 greatest songs of all time, Rolling Stone.. Posizione n. 170.
  3. ^ Johnny Black, Reveal: The Story of R.E.M., Backbeat Books, 2004., pag. 180, ISBN 0-87930-776-5

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock