Linea 2 (metropolitana di Barcellona)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
px30
Linea della metropolitana di Barcellona
Inaugurazione 1995
Gestore TMB
Materiale rotabile Series 9000
Scartamento 1435 mm
Trazione elettrica
Stazioni 17
Lunghezza 13,1 km
Tempo di percorrenza 24 min
Velocità 27,7 km/h
Pianta della linea

La linea 2 della metropolitana di Barcellona è la linea di più recente costruzione, se si esclude il caso particolare della Linea 11, tuttavia la sua storia è molto lunga.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La costruzione della linea iniziò a metà degli anni cinquanta. Inizialmente doveva unire il quartiere di Horta con il centro della città e il suo primo tratto (allora conosciuto come linea II) tra Sagrera e Vilapicina entrò in servizio nel 1959. Il 28 gennaio 1961 iniziò la circolazione di treni a funzionamento automatico, con un sistema progettato dagli stessi tecnici della Metropolitana di Barcellona e gestito da relais e cellule fotoelettriche. Si trattò della prima applicazione al mondo di un sistema di guida totalmente automatizzato in una rete metropolitana di trasporti. Tuttavia la scarsa fiducia dei passeggeri costrinse i gestori a prevedere nella cabina di guida un controllore il cui unico compito era tranquillizzare gli utenti con la sua semplice presenza.

Nel 1967 entrò in funzione il prolungamento da Vilapicina a Horta.

Nel 1970 fu presa la decisione di inglobare questa tratta e quella non ancora inaugurata tra Sagrera e la Sagrada Família nella nuova linea 5, allora denominata Linea V, con la conseguente scomparsa della Linea II.

Quando nel 1982 si passò a identificare le linee della metropolitana con i numeri arabi e non più con i numeri romani, la linea 2 non era presente nell'elenco. Le gallerie tra la fermata Sagrada Família e quella del Paral·lel rimasero incompiute e in disuso fino a quando il progetto della linea 2 venne ripreso in occasione delle Olimpiadi di Barcellona del 1992.

L'intenzione del Comune di Barcellona, sotto il sindaco Pasqual Maragall, era di far arrivare la nuova linea fino all'anello olimpico del Montjuïc partendo dalla stazione di Sant Antoni, tuttavia la Generalitat de Catalunya (il governo autonomo della Catalogna) guidato allora da Jordi Pujol bocciò il progetto giudicandolo troppo costoso. Alla fine fu deciso che la linea avrebbe seguito il percorso del progetto originario tra le stazioni della Sagrada Famiglia e del Paral·lel (sette stazioni con corrispondenza con le altre quattro linee), prolungandosi poi dalla Sagrada Família a La Pau per servire il quartiere di Sant Martí.

I lavori però non riuscirono a concludersi in tempo per i Giochi Olimpici e la prima tratta tra la stazione di Sant Antoni e la Sagrada Família venne inaugurata solo nel 1995, per arrivare alla stazione di Paral·lel nel 1996 e a quella di La Pau nel 1997. Questa tratta è caratterizzata da due tunnel paralleli a percorso circolare, come quelli della metropolitana di Londra. Inoltre, tra la stazione Monumental e la stazione Paral·lel i treni circolano a sinistra, al contrario del resto della rete. In corrispondenza della stazione Monumental avviene l'inversione tra la circolazione a sinistra e quella a destra, tramite gallerie indipendenti su livelli diversi. La linea è completamente in sotterranea: officine e depositi sono situati nel cosiddetto "triangolo ferroviario", vicino alla stazione di La Pau. Sono presenti inoltre collegamenti di interscambio con la linea 3 a Paral·lel e con la linea 4 a La Pau.

Fino al 2002, la tratta tra la stazione di La Pau e quella di Pep Ventura faceva parte della linea 4, entrata in servizio nel 1985. Con il passaggio della tratta alla linea 2, la stazione di La Pau divenne il nuovo capolinea della Linea 4, nonché stazione di interscambio tra le due linee, e la stazione Joan XXIII venne rinominata Artigues-Sant Adrià.

Nel 2006 sono iniziati i lavori di prolungamento in direzione nord-est e a luglio 2010 la linea arriva nel centro di Badalona, con il nuovo capolinea Badalona Pompeu Fabra.

Evoluzione della linea 2 nel tempo
1959 (Linea II) Sagrera · Viviendas del Congreso · Maragall · Virrey Amat · Vilapiscina
1967 (Linea II) Sagrera · Viviendas del Congreso · Maragall · Virrey Amat · Vilapiscina · Horta
1995 (Linea 2) Sant Antoni · Universitat MetroBarcelona L1 Logo.PNG · Passeig de Gràcia MetroBarcelona L3 Logo.PNG MetroBarcelona L4 Logo.PNG · Tetuán · Monumental · Sagrada Família MetroBarcelona L5 Logo.PNG
1996 Paral·lel MetroBarcelona L3 Logo.PNG · Sant Antoni · Universitat MetroBarcelona L1 Logo.PNG · Passeig de Gràcia MetroBarcelona L3 Logo.PNG MetroBarcelona L4 Logo.PNG · Tetuán · Monumental · Sagrada Família MetroBarcelona L5 Logo.PNG
1997 Paral·lel MetroBarcelona L3 Logo.PNG · Sant Antoni · Universitat MetroBarcelona L1 Logo.PNG · Passeig de Gràcia MetroBarcelona L3 Logo.PNG MetroBarcelona L4 Logo.PNG · Tetuán · Monumental · Sagrada Família MetroBarcelona L5 Logo.PNG · Encants · Clot MetroBarcelona L1 Logo.PNG RodaliesBarcelona L1 Logo.PNG RodaliesBarcelona L2 Logo.PNG · Bac de Roda · Sant Martí · La Pau MetroBarcelona L4 Logo.PNG
2002 Paral·lel MetroBarcelona L3 Logo.PNG · Sant Antoni · Universitat MetroBarcelona L1 Logo.PNG · Passeig de Gràcia MetroBarcelona L3 Logo.PNG MetroBarcelona L4 Logo.PNG · Tetuán · Monumental · Sagrada Família MetroBarcelona L5 Logo.PNG · Encants · Clot MetroBarcelona L1 Logo.PNG RodaliesBarcelona L1 Logo.PNG RodaliesBarcelona L2 Logo.PNG · Bac de Roda · Sant Martí · La Pau MetroBarcelona L4 Logo.PNG · Verneda · Artigues-Sant Adrià · Sant Roc · Gorg · Pep Ventura
2010 Paral·lel MetroBarcelona L3 Logo.PNG · Sant Antoni · Universitat MetroBarcelona L1 Logo.PNG · Passeig de Gràcia MetroBarcelona L3 Logo.PNG MetroBarcelona L4 Logo.PNG · Tetuán · Monumental · Sagrada Família MetroBarcelona L5 Logo.PNG · Encants · Clot MetroBarcelona L1 Logo.PNG RodaliesBarcelona L1 Logo.PNG RodaliesBarcelona L2 Logo.PNG · Bac de Roda · Sant Martí · La Pau MetroBarcelona L4 Logo.PNG · Verneda · Artigues-Sant Adrià · Sant Roc · Gorg · Pep Ventura · Badalona Pompeu Fabra

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Stazioni della Linea 2
MBmapaestacion.png In esercizio  MBmapaestacion.png In costruzione o in progetto 
L9gris.PNG MBmapainicio.png Aeroport T1
L9gris.PNG MBmapaestacion.png Aeroport Terminal de Càrrega
L9gris.PNG MBmapaestacion.png Aeroport T2
L9gris.PNG MBmapaestacion.png Mas Blau
L9gris.PNG MBmapaestacion.png Parc Nou
L9gris.PNG MBmapaestacion.png Plaça Catalunya
RodaliesBarcelona L2 Logo.PNGRodaliesBarcelona L10 Logo.PNGL1gris.PNGL9gris.PNG MBmapaestacion.png El Prat Estació
L1gris.PNGL9gris.PNG MBmapaestacion.png La Ribera
L9gris.PNG MBmapaestacion.png Les Moreres
L9gris.PNG MBmapaestacion.png Mercabarna
L9gris.PNG MBmapaestacion.png Parc Logístic
L8gris.PNGL9gris.PNG MBmapaestacion.png Fira
L10gris.PNG MBmapaestacion.png Foc Cisell
MBmapaestacion.png La Fotxarda (INEF)
MBmapaestacion.png Montjuïc
L3.gif MBmapaestacion.png Poble Sec
L3.gif MBmapainicio.png Paral·lel
MBmapaestacion.png Sant Antoni
L1.gif MBmapaestacion.png Universitat
Trenes de Media DistanciaRodaliesBarcelona L2 Logo.PNGRodaliesBarcelona L10 Logo.PNGL3.gifL4.gif MBmapaestacion.png Passeig de Gràcia
MBmapaestacion.png Tetuán
MBmapaestacion.png Monumental
L5.gifL8gris.PNG MBmapaestacion.png Sagrada Família
MBmapaestacion.png Encants
Trenes de Media DistanciaRodaliesBarcelona L1 Logo.PNGRodaliesBarcelona L2 Logo.PNGL1.gif MBmapaestacion.png Clot
MBmapaestacion.png Bac de Roda
MBmapaestacion.png Sant Martí
L4.gif MBmapaestacion.png La Pau
MBmapaestacion.png Verneda
MBmapaestacion.png Artigues-Sant Adrià
TramBarcelona T5 Logo.PNGTramBarcelona T6 Logo.PNG MBmapaestacion.png Sant Roc
TramBarcelona T5 Logo.PNGTramBarcelona T6 Logo.PNGL10 barcelona.svg MBmapaestacion.png Gorg
MBmapaestacion.png Pep Ventura
L1gris.PNG MBmapafin.png Badalona Pompeu Fabra

Evoluzioni future[modifica | modifica sorgente]

Sono previsti due prolungamenti in direzione nord-est e in direzione sud-ovest. Per quanto riguarda il primo, il progetto del piano di trasporti 2001-2010 prevedeva l'estensione da Badalona fino all'Ospedale Universitario Germans Trias i Pujol a Can Rutì[1], tuttavia nel successivo piano 2009-2018 di tale estensione non si fa più menzione[2].

Per quanto riguarda invece il prolungamento in direzione sud-ovest, il piano è di portare il capolinea al terminale T1 dell'aeroporto di Barcellona-El Prat, suddiviso in due tratte. La prima tratta, di 6,1 km collegherà la stazione di Sant Antoni con quella di Zona Franca con la realizzazione di sei fermate e la chiusura della fermata Paral·lel che verrà convertita in stazione di manovra[2]. A Zona Franca la linea 2 si unirà alla linea 9, condividendone il percorso fino al capolinea dell'aeroporto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (CA) PDI de la regió metropolitana de Barcelona 2001-2010: Memòria actualitzada (PDF), Autoritat del Transport Metropolità, luglio 2009. URL consultato il 24 aprile 2010.
  2. ^ a b (CA) PDI de la regió metropolitana de Barcelona 2009-2018: Programa AX (ampliació de xarxa) (PDF), Autoritat del Transport Metropolità, 2009. URL consultato il 21 settembre 2010.
Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trasporti