Lil Scrappy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lil Scrappy
Lil Scrappy
Lil Scrappy
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
Gangsta rap
Crunk
Southern rap
Periodo di attività 2004(solista) -in attività
Etichetta DTP/Def Jam/G'$ Up
Album pubblicati 2
Studio 2
Gruppi e artisti correlati Ludacris, Trey Songz, Lil Jon, Trillville, 50 Cent

Lil Scrappy, nome d'arte di Darryl Kevin Richardson II,[1] noto anche come Prince of Crunk (Atlanta, 19 gennaio 1984), è un rapper statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovane di talento rappresentante del dirty south rap e del genere crunk. All'anagrafe è Darryl Richards, nato ad Atlanta. Scoperto dalla BME Recordings e da Lil Jon, acquista notorietà nell'area sud-occidentale, dopo nel 2003 a livello internazionale con il singolo "Head Bussa" con la partecipazione di Lil Jon. L'anno seguente realizza un LP con un giovane gruppo pioniere del genere crunk Trillville, sfondando le classifiche con il singolo "No Problem".

Bred 2 Die Born 2 Live[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane rapper ha rilasciato il 5 dicembre 2006 il suo primo disco da solista Bred 2 Die, Born 2 Live, disco di grande spessore per le sue partecipazioni. Inoltre questo disco è il primo LP ad uscire sotto la label creata da 50 Cent & Lil Jon. Ha inoltre partecipato al brano "Don't Sleep" tratto dal disco uscito postumo di Tupac Shakur, Pac's Life.

Prince Of The South[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 maggio 2008 Richardson ha rilasciato il suo secondo album studio, Prince of the South. Il disco, dedicato alla sua terra natale Atlanta, ha visto la partecipazione di Lil Flip e degli YoungBloodZ ma non ha riscosso molto successo come il predecessore.

DTP[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 Lil Scrappy ha lasciato la BME Recordings di Lil Jon per firmare con la Disturbing tha Peace (o semplicemente DTP) di Ludacris. Il rapper di Atlanta è anche in procinto di rilasciare un nuovo album verso la fine del 2009, intitolato Tha Grustle. I primi singoli estratti dall'album sono "Addicted to Money", in collaborazione con Ludacris, "Thug It To The Bone", in collaborazione con l'artista R&B Trey Songz, e "Look Like This", in collaborazione con Gucci Mane.

Il disco vedrà la collaborazione di molti artisti, tra i quali Ludacris, Bobby Valentino, Gucci Mane, UGK, Lil Wayne, Trey Songz, OJ Da Juiceman, Shawnna e Willy Northpole. Dopo l'allontanamento del rapper Young Buck dalla G-Unit (gruppo composto da 50 Cent, Tony Yayo e Lloyd Banks), Scrappy ha deciso di non intromettersi nella situazione. Era in procinto di firmare per la Ca$hville Records di Young Buck agli inizi del 2008. Il 10 giugno del medesimo anno, tra l'altro, era prevista l'uscita di un'EP di collaborazione per promuovere l'etichetta. Tutto ciò non è mai accaduto a causa della faida tra Buck e 50 Cent. Lil Scrappy era previsto essere il primo artista a passare dalla BME alla G-Unit records. Tha Grustle, quindi, non includerà partecipazioni di artisti facenti parte di tale etichetta.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Titolo
"The King Of Crunk & BME Recordings Present: Lil Scrappy"
  • Rilasciato: 24 febbraio, 2004
  • Posizione in classifica: numero 12 U.S.A., numero 3 U.S.A. R&B
  • Vendite negli USA: 500,000 copie
  • Singoli: "Head Bussa", "No Problem", "Neva Eva", "Some Cutt"
"The King Of Crunk & BME Recordings Present: Lil Scrappy - Chopped & Screwed"
  • Rilasciato: 2 novembre, 2004
  • Posizione in classifica:
  • Vendite negli USA:
  • Singoli: "Head Bussa", "No Problem", "Neva Eva", "Some Cutt"
"Bred 2 Die, Born 2 Live"
  • Rilasciato: 5 dicembre, 2006
  • Posizione in classifica: numero 24
  • Vendite negli USA: 82,000
  • Singoli: "Money in the Bank", "Gangsta Gangsta"
"Prince of the South"
  • Rilasciato: 13 maggio, 2008
  • Posizione in classifica:
  • Vendite negli USA:
  • Singoli:
"Tha Grustle"
  • Verrà rilasciato: 26 gennaio 2010
  • Posizione in classifica:
  • Vendite negli USA:
  • Singoli:

Mixtape[modifica | modifica wikitesto]

Titolo
"DJ Drama & Lil Scrappy present: G's Up"
"The Aphilliates & G's Up present: Full Metal Jacket"
"Don Cannon & Lil Scrappy: Expect the Unexpected"
"Don Cannon & Lil Scrappy: G-Street, the Street Album"

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Posizione in classifica Album
Hot 100 US R&B US RAP
2003 "Head Bussa" (featuring Lil Jon) 73 The King Of Crunk & BME Recordings Present: Lil Scrappy
2004 "No Problem" 29 10 8 The King Of Crunk & BME Recordings Present: Lil Scrappy
2004 "Neva Eva" (Trillville featuring Lil Scrappy & Lil Jon) 78 28 22 The King Of Crunk & BME Recordings Present: Lil Scrappy
2004 "Wat U Gon' Do" (Lil Jon featuring Lil Scrappy 22 13 8 Crunk Juice
2006 "Im A King" (P$C featuring T.I. and Lil Scrappy) 67 16 14 Hustle & Flow Soundtrack & T.I. Presents The P$C: 25 To Life
2006 "Money in the Bank" (featuring Young Buck) 28 7 5 Bred 2 Die, Born 2 Live
2006 "Gangsta Gangsta" (featuring Lil Jon) Bred 2 Die, Born 2 Live
2007 "Oh Yeah (Work)" (featuring Sean P. & E-40) 113 60 20 Bred 2 Die, Born 2 Live
2007 "Livin' In The Projects" (featuring 2 Pac) 108 Bred 2 Die, Born 2 Live
2009 "Thug It to the Bone" (featuring Trey Songz) Tha Grustle
2009 "Addicted to Money" (featuring Ludacris) Tha Grustle
2009 "Look Like This" (featuring Gucci Mane) Tha Grustle

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Johnny Loftus, Lil Scrappy - Biography in Allmusic, Miller Freeman. URL consultato il 5 dicembre 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 5211370 LCCN: no2005026736