Le bianche scogliere di Dover

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le bianche scogliere di Dover
Titolo originale The White Cliffs of Dover
Paese di produzione USA
Anno 1944
Durata 126 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Clarence Brown
Soggetto Alice Duer Miller e Robert Nathan
Sceneggiatura Claudine West, Jan Lustig, George Froeschel
Fotografia George J. Folsey e Robert H. Planck
Montaggio Robert Kern
Musiche Herbert Stothart
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« La più grande storia d'amore del nostro tempo! »

Le bianche scogliere di Dover è un film del 1944, diretto dal regista Clarence Brown.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film è ambientato nel 1915 e narra la storia di una ragazza statunitense, Susan Dunn, che durante un viaggio in Inghilterra conosce e sposa il baronetto John Ashwood.

John sarà chiamato alle armi per la prima guerra mondiale e morirà sul fronte; Susan decide comunque di non far ritorno in patria, come vorrebbe il padre, ma rimane in Inghilterra per prendersi cura del figlio John, erede della casata, per aiutarlo nelle sue future responsabilità.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]