La neve cade sui cedri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La neve cade sui cedri
La neve cade sui cedri.png
Ethan Hawke in una scena del film
Titolo originale Snow Falling on Cedars
Paese di produzione USA
Anno 1999
Durata 127 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, sentimentale
Regia Scott Hicks
Soggetto David Guterson
Sceneggiatura Scott Hicks, Ron Bass
Fotografia Robert Richardson
Montaggio Hank Corwin
Musiche James Newton Howard
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La neve cade sui cedri è un film del 1999 diretto da Scott Hicks, adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di David Guterson.

Robert Richardson è stato candidato all'Oscar per la miglior fotografia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni cinquanta, Carl, un pescatore della costa dello Stato di Washington, viene trovato morto, impigliato in una delle sue reti, apparentemente per un incidente, ma ha una grossa ferita al capo che fa pensare ad un omicidio. L'odio per i giapponesi da parte degli americani è ancora fresco e la comunità giapponese locale "fornisce" un sospettato, Kazuo, un pescatore che aveva avuto contrasti con Carl e la sua famiglia.

Ishmael, giornalista del giornale locale, potrebbe avere le prove per scagionare Kazuo, ma l'amore mai sopito per Hatsue, sua amante quando erano più giovani ed ora moglie proprio di Kazuo, rende le cose complicate. Le vicende che hanno portato fino al processo del giapponese sono ricostruite in flashback: il ritrovamento del cadavere, l'incontro tra Ishmael e Hatsue da piccoli ed i rapporti di Kazuo con la famiglia di Carl. Durante il procedimento viene interrogata la madre di Carl che racconta di come il padre di Kazuo, lavorando nella loro proprietà, avesse ricevuto in dono sette acri di terreno. Quindi testimonia la vedova di Carl e, infine, l'avvocato difensore, Nels Gudmundsson, chiama Hatsue che racconta i fatti e ribadisce l'estraneità del marito alla vicenda.

Dopo che anche l'imputato è stato interrogato, l'avvocato difensore pronuncia l'arringa. Intanto gli avvenimenti vengono ricostruiti con i nuovi e maggiori elementi a disposizione. Si ricostruisce alla fine che Carl, salendo sulla lanterna della barca per liberarla dalle corde, era caduto ed aveva battuto mortalmente la testa. La giuria decreta dunque che ciò che è accaduto al pescatore è stato solo frutto di una fatalità. Kazuo è finalmente assolto dalle accuse. Hatsue abbraccia Ishmael, che si allontana nella notte innevata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema