La mia via

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La mia via
Titolo originale Going My Way
Paese di produzione USA
Anno 1944
Durata 130 min
Colore B/N
Audio sonoro
Rapporto 1,37:1
Genere commedia, drammatico
Regia Leo McCarey
Soggetto Leo McCarey
Sceneggiatura Frank Butler, Frank Cavett
Produttore Leo McCarey per Paramount Pictures
Distribuzione (Italia) Paramount (1945)
Fotografia Lionel Lindon
Montaggio LeRoy Stone
Scenografia Hans Dreier
Interpreti e personaggi

La mia via (Going My Way) è un film del 1944 diretto da Leo McCarey.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane reverendo O'Malley viene inviato dai superiori nella piccola e assonnata parrocchia di Saint Dominic, nei sobborghi di New York, per aiutare l'ormai anziano padre Fitzgibbon, che è lì da quaranta anni. Per non dare al vecchio sacerdote la sensazione di essere da sostituire perché inutile, O'Malley finge di mettersi ai suoi ordini e di assecondarlo. In breve tempo, facendo però di testa sua, O'Malley riesce a far rifiorire la parrocchia. Dove regnavano rabbia e rassegnazione, l'ugola d'oro del protagonista riporta serenità e voglia di vivere.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Barry Fitzgerald ha vinto l'Oscar come miglior attore non protagonista ma è stato nominato anche come miglior attore protagonista, fu l'unico caso nella storia degli Oscar.

Nel 2004 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.[1]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il doppiaggio in italiano del film venne eseguito negli Stati Uniti nel 1944, da un gruppo di attori italo-americani.

Serie televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Il film generò una serie televisiva, Going My Way, trasmessa sulla ABC dal 1962 al 1963.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Librarian of Congress Adds 25 Films to National Film Registry, Library of Congress, 28 dicembre 2004. URL consultato il 7 gennaio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema