La mia super ex-ragazza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La mia super ex-ragazza
La mia super ex-ragazza (2006).png
G-Girl (Uma Thurman)
Titolo originale My Super Ex-Girlfriend
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2006
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere commedia romantica, fantascienza, supereroi
Regia Ivan Reitman
Soggetto Don Payne
Sceneggiatura Don Payne
Produttore Bill Carraro, Arnon Milchan, Gavin Polone
Montaggio Wendy Greene Bricmont, Shelton Kahn
Musiche Teddy Castellucci
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi
« Mi hai spezzato il cuore e ora io ti spezzo le ossa »
(Jenny)

La mia super ex-ragazza (My Super Ex-Girlfriend) è un film del 2006 diretto da Ivan Reitman.

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'architetto Matt Saunders (odiato dal suo capo, che lo definisce una sorta di "arrapato-cronico") si fidanza con l'occhialuta, sommessa e mora direttrice di galleria Jenny Johnson che in realtà è G-Girl, la biondissima e griffata supereroina che difende i newyorkesi dalla criminalità. In seguito però, a causa della sua continua gelosia e aggressività, la lascia per mettersi con un'altra ragazza (Hannah) e lei si vendica ridicolizzandolo, sfruttando i suoi poteri (gli ruba la macchina e la lancia nello spazio, distrugge il tetto della sua casa, gli scrive "cazzone" sulla fronte, lo spoglia dei suoi vestiti durante un'importante riunione facendolo licenziare e, la mattina dopo che Matt aveva fatto per la prima volta l'amore con Hannah gli lancia addosso uno squalo che per fortuna cade giù dalla finestra senza aver fatto vittime ma lasciando dietro di sé una scia di arredi distrutti).

Lui decide così di allearsi con l'acerrimo nemico di Jenny, il professor Bedlam, che gli mostra un pezzo del meteorite che ha dato i superpoteri a Jenny: lui infatti, ex-amico d'infanzia di Jenny, era presente la notte che cadde il meteorite e che diede alla ragazza i suoi strabilianti poteri, oltre a capelli biondi e fascino. Gli rivela che se Jenny toccasse questo pezzo perderebbe tutti i suoi superpoteri, e che se lui vuole liberarsi di lei deve aiutarlo a farle toccare il meteorite. Matt accetta di aiutarlo perché la persecuzione finisca: si fa perdonare dalla super-ragazza e si rimette con lei, facendole accettare un invito a cena privato a casa sua. Lei ovviamente arriva puntuale all'appuntamento, ma dopo aver finito la cena arrivano Vaughn e Hannah, che per gelosia inizia a litigare con Jenny senza sapere assolutamente chi lei sia in realtà. Vaughn, amico di Matt, preso dalla curiosità, apre la scatola che contiene il meteorite che succhia i poteri di Jenny e che diventa così mortale e innocua. Arriva però il Professor Bedlam, che non ha nessuna intenzione di mantenere la promessa di non farle del male. Mentre Matt e Vaughn lottano contro il professore e i suoi seguaci, Jenny tenta di toccare il meteorite per riottenere i poteri e farla finita con il suo nemico, ma Matt chiede a Hannah di fermarla e durante la colluttazione le due donne toccano il meteorite nello stesso momento, ricevendo tutte e due i superpoteri. Le due super-ragazze a questo punto lottano tra di loro ad armi pari, ma Matt interrompe la lotta e rivela a Jenny di non averla mai amata, svelandole che forse il vero amore della sua vita è il Professor Bedlam, suo amico d'infanzia e ossessionato da lei da allora. Il professor Bedlam conferma quello che ha detto Matt e i due si mettono finalmente insieme. Matt può finalmente fidanzarsi con Hannah senza temere più nulla, ma la ragazza manterrà i suoi nuovi poteri ed aiuterà Jenny come super-eroina.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema