La famiglia del professore matto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La famiglia del professore matto
Titolo originale Nutty Professor II: The Klumps
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2000
Durata 106 min (109 con i director's cut)
Colore Colore
Audio sonoro
Genere commedia, fantastico
Regia Peter Segal
Soggetto Steve Oedekerk, Barry W. Blaustein, David Sheffield, Jerry Lewis (personaggi), Bill Richmond (personaggi)
Sceneggiatura Barry W. Blaustein, David Sheffield, Chris Weitz, Paul Weitz
Produttore Brian Grazer
Produttore esecutivo Jerry Lewis, Eddie Murphy, Karen Kehela, Tom Shadyac, James D. Brubaker
Casa di produzione Imagine Entertainment
Distribuzione (Italia) Universal Pictures
Art director Greg Papalia
Fotografia Dean Semler
Montaggio William Kerr
Musiche David Newman
Scenografia John H. Anderson
Costumi Sharen Davis
Trucco Louisa V. Anthony, Sandy Bailey
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La famiglia del professore matto (Nutty Professor II: The Klumps) è un film del 2000 diretto da Peter Segal, ed interpretato da Eddie Murphy e Janet Jackson.

Si tratta di un seguito de Il professore matto (1996), diretto da Tom Shadyac. Anche qui Murphy interpreta lo scienziato obeso ma brillante Sherman Klump, oltre che i suoi esuberanti familiari.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film inizia con il sogno di Sherman, cioè il matrimonio rovinato da Buddy Love, che il professore racconta a uno psicanalista; infatti Buddy talvolta si prende possesso di Sherman, facendogli perdere il controllo.

Sherman presenta la formula al rettore del Welman College, Dean Richmond (Larry Miller), facendo una dimostrazione pratica su Buster, il cane di Jason (John Ales): l’animale passa da 14 a 2 anni in pochi secondi, grazie ad una modificazione genetica.

Come al solito, la cena è abbondante sia nelle portate che nello scherno familiare. Durante la cena entra un nuovo personaggio, il signor Isaac, il convivente di Granmy Klump, apparentemente gracile ma sessualmente molto attivo. Quindi si attacca con un’eruttazione di Ernie Klump Jr. (Jamal Mixon), una delle classiche scostumatezze della famiglia, e Mama Klump si scandalizza, anche per pesanti derisioni e parolacce che volano. Sherman propone, per uscire dal tunnel, un brindisi alla salute di Cletus, rovinato da un intervento di Buddy, che finisce con un piccolo incendio causato da un peto di Papa Klump.

Sherman si sottopone a un test e scopre il gene che provoca le anomalie indesiderate, ma Jason lo invita al ragionamento e lo incoraggia, dopo la decisione per l’estrazione del gene difettoso.

Dopo questo evento sconvolgente Denice (Janet Jackson), dichiara a Sherman di volergli bene, nonostante la sua obesità, perché ha molti valori: la sera stessa Klump organizza una serenata che va a finire male, dopo che Buddy riprenda il controllo della situazione. A questo punto, durante un temporale classico di un film di scienziati pazzi, il nostro Klump estrae il gene difettoso.

Nel bel mentre si apre una scena sulla coppia Cletus-Anna Klump. Mama crea un ambiente soft con musica dei Platters, ma Cletus si arrabbia per l’interruzione del riposo e si scatena una tempesta in un bicchier d’acqua. Si sente quindi Granmy e Isaac che trascorrono una notte “hard”.

Klump si risveglia in laboratorio e viene avvertito dall’assistente che potrebbero esserci problemi sull’intelligenza del professore. Quindi Sherman invita Denice chiedendogli la mano, dopo una leggera discussione sui fatti della sera precedente che Klump ha camuffato per non impensierire la sua amata.

L’alter-ego si ricompone da un pelo di Buster che va a depositarsi sul liquido contenente il gene difettoso, rovesciato sul pavimento del laboratorio dal cane stesso. Mentre Sherman e Denice festeggiano il rettore Richmond s’intromette comunicando una notizia di contratto: una nota casa farmaceutica, la Phleer avanza un’opzione di 150.000.000 dollari per la formula della giovinezza, tutto a favore del College. I due si recano quindi in una sala cinematografica e incontrano Buddy Love, che vuole la formula della giovinezza, e scopre il contratto, sottratto a Sherman. Il professore quindi mette al sicuro la formula onde evitare che il suo nemico la trovi. Buddy si presenta alla Phleer Pharmaceutical, con comportamenti canini, proponendo la formula a 140.000.000 dollari; Buddy entra quindi in una toilette con un vecchio giornale che mette in terra e sopra al quale fa i suoi bisogni.

Durante una lezione, Klump si trova in una situazione imbarazzante: non sa spiegare ai suoi allievi certi argomenti. Sfida quindi in un labirinto reale/virtuale “il criceto più stupido”, perdendo per ben 5 volte di seguito. Il professore si accorge che sta perdendo la sua intelligenza, e viene informato anche dal suo assistente. Nel frattempo Buddy entra in casa di Sherman, ma per fortuna non trova la formula che viene nascosta nella casa dei genitori.

In seguito a un malinteso Cletus beve la formula e, dopo esser ringiovanito, si reca in un night club, proprio nel momento in cui Buddy Love doveva presentare la formula. Love nota quindi che Cletus si trasforma e capisce dov’è nascosta la pozione. Entra quindi in casa durante uno spogliarello e, approfittando dei difetti d’età di Granmy, riesce a trovare la formula e, dopo aver rubato quella buona, inquina quella di Sherman con del fertilizzante

Durante la conferenza stampa la famiglia Klump è riunita davanti al teleschermo e segue la presentazione della formula della giovinezza. Sherman somministra a un criceto di 4 anni la pozione. Le cose sembrano andare per il verso giusto, quando il criceto, Petey, dopo esser stato preso da un raptus di libidine nella propria gabbietta, si espande diventando alto tre metri. Durante il fuggi fuggi il rettore si rifugia sotto una pelliccia; il criceto, ancora in preda alla libidine, scambia il rettore per un criceto femmina: non servono commenti… Dopo che Buddy abbia riconquistato la fiducia di Leanne Guilford, il rettore, in seguito alla figuraccia che ha fatto in diretta, licenzia Klump, che ormai va incontro a una perdita irreversibile di intelligenza. Sherman rinuncia al matrimonio con Denice, e rinuncia anche a dirgli la verità.

Involontariamente, durante una conversazione con Sherman, Cletus pronuncia la soluzione dei guai di suo figlio. Il professore si precipita in laboratorio preparando la formula della giovinezza. Viene colto in flagrante da Richmond, che minaccia di denunciare il nostro scienziato. Klump spiega la sua situazione e riacquista la fiducia del rettore. Intanto Denice comprende lo stato del suo fidanzato e cerca di raggiungerlo aiutata da Cletus. Giunti alla Phleer, rettore e professore affrontano Buddy; Klump, con la poca intelligenza che gli rimane, decide di “giocare con Buddy” (da ricordare che Buddy si è ricombinato sulla sequenza genetica del cane Buster). L’alter-ego viene tradito e, ridotto a un liquido mobile, si disperde. Le speranze sembrano finite, quando il DNA di Buddy si discioglie nelle particelle dell’acqua di una fontana che Klump beve, tornando ad essere lo Sherman di sempre. Il film ha un lieto fine: il matrimonio tra Sherman e Denice e… …una promessa tra il rettore e Petey.

Sequel[modifica | modifica sorgente]

In un'intervista rilasciata a Access Hollywood riguardo ai propositi per il futuro di Eddie Murphy, l'attore spiegò come fosse incerta la situazione di Beverly Hills Cop IV, un progetto ormai in sviluppo da anni, mentre che su altri fronti stava lavorando alla scrittura di una sceneggiatura per un possibile terzo film della serie Il professore matto. A tal proposito, Murphy commentò il lavoro fino ad allora svolto dicendo: «Abbiamo appena scritto qualcosa di divertente», sottolineando comunque come il film fosse ancora allo stato embrionale e che data la natura preliminare nessuno studio si era ancora fatto avanti.[1]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Eddie Murphy lavora al Professore Matto 3?. BadTaste, 20-05-2010 (ultimo accesso il 20-05-2010).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema